Domenica venti ancora molto intensi al Centro-sud

Raffiche a 100 km/h sui settori ionici. Sole con poche piogge tra Calabria e Sicilia. Lunedì veloce peggioramento al Sud

| Redatto da Meteo.it

Un fronte freddo di origine artica (perturbazione n.5 di febbraio) ha raggiunto la Libia. Alle sue spalle insistono ancora correnti nord-orientali molto fredde che interesseranno il Sud, la Sicilia e parte del Centro dove i venti, pur in leggera attenuazione, resteranno molto intensi. Di conseguenza, soprattutto in queste regioni, in clima resterà decisamente invernale, con qualche residua precipitazione che, tuttavia, riguarderà solamente la zona fra Calabria e Sicilia. Un secondo e altrettanto velocissimo impulso freddo proveniente dai Balcani (perturbazione n.6) attraverserà le regioni meridionali nella giornata di lunedì, associato ancora a venti intensi e freddi e ad altre nevicate fino a quote basse. Nel frattempo al Nord e sul medio-alto versante tirrenico le temperature torneranno sensibilmente a salire; in questa parte del Paese il mese di febbraio, e quindi anche l’inverno meteorologico, si concluderanno con un clima primaverile, temperature fino a 10 gradi al di sopra della norma e sostanziale assenza di precipitazioni: tra martedì e giovedì sulle regioni settentrionali e sulla Toscana si potrebbero toccare punte vicine ai 20°C, mentre sulle Alpi lo zero termico, che già domenica supererà i 3000 metri sul settore centro-occidentale, salirà ulteriormente portandosi tra 3200 e 3500 metri.

Domenica venti ancora molto intensi al Centro-sud | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domenica. Fra Calabria e Sicilia cielo molto nuvoloso con precipitazioni residue nel reggino e sul settore orientale dell’Isola. Un po’ di nuvole in attenuazione anche su Abruzzo, Molise, nord della Puglia Basilicata ed est della Sardegna. Tempo più stabile e soleggiato nel resto del Paese. Ancora ventoso soprattutto al Centro-Sud per venti nord-orientali solo in parziale attenuazione: raffiche fino a tempestose (oltre i 90 km/h) tra il Canale di Sicilia e il Mar Ionio meridionale. Mari da molto mossi a molto agitati al Centro-Sud. Temperature massime in calo sensibile sulla Sardegna, in leggero rialzo sul resto del Paese, ma con valori inferiori alla norma al Centro-Sud.

Domenica venti ancora molto intensi al Centro-sud | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Al Nord, su Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna cielo sereno o poco nuvoloso. Sul medio versante adriatico, al Sud e sulla Sicilia tendenza ad un rapido peggioramento: piogge e nevicate fino a quota basse (200-400 m) su Abruzzo, Molise, Puglia centro-settentrionale, Basilicata, Campania, nord della Calabria. In serata le precipitazioni si spostano sulla Sicilia (nevose a quote collinari) e sulla Sardegna sud-orientale, si esauriscono al Sud. Temperature massime in rialzo al Centro-Nord e in Sardegna. All’alba deboli gelate in pianura al Nord. Venti moderati o localmente forti settentrionali al Centro-Sud, dove i mari resteranno mossi o molto mossi.

Domenica venti ancora molto intensi al Centro-sud | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette