Domenica peggiora a partire dal Nord: neve sulle Alpi

Lunedì giornata instabile al Centro-Sud. Sensibile calo termico sulle regioni orientali e al Sud

| Redatto da Meteo.it

Gli effetti della perturbazione n.3 del mese di febbraio iniziano a farsi sentire soprattutto al Nord e sull’alta Toscana con molte nubi, deboli piogge sparse e nevicate sulle Alpi a quote medie. Lunedì la perturbazione scivolerà velocemente lungo la Penisola, determinando condizioni di instabilità al Centro-Sud, con rovesci di pioggia, e neve in Appennino; migliorerà invece al Nord dove per buona parte della prossima settimana dominerà l’alta pressione, con giornate stabili e asciutte. Il tempo resterà, invece, variabile e a tratti instabile al Sud dove persisteranno fredde correnti provenienti dai Balcani. Da lunedì infatti l’Italia sarà investita da forti venti settentrionali che daranno luogo ad un graduale calo delle temperature, temporaneo al Nord, più intenso e persistente al Sud.

Domenica peggiora a partire dal Nord: neve sulle Alpi | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domenica. Cielo molto nuvoloso sin dal mattino al Nord, sulle zone interne e tirreniche del Centro e in Campania, con qualche debole pioggia isolata su Liguria, Lombardia, Triveneto e Toscana. Cielo sereno o poco nuvoloso sul medio adriatico, al Sud e sulle Isole Maggiori. Nel pomeriggio ulteriore aumento della nuvolosità con piogge più diffuse al Nord e alta Toscana, e nevicate sulle Alpi oltre i 900-1000 metri. In serata fase di precipitazioni più intense tra Liguria di Levante, alta Toscana e Nord-Est. Temperature massime in calo al Nord, stazionarie o in lieve rialzo altrove. Venti in rinforzo da sud o sud-ovest e mari che tenderanno a diventare tutti mossi o molto mossi. La nostra previsione per oggi ha un Indice di Affidabilità medio (IdA 80-85).

Domenica peggiora a partire dal Nord: neve sulle Alpi | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Lunedì al Nord tendenza ad ampi rasserenamenti. Lungo le Alpi di confine cielo nuvoloso e alcune deboli nevicate. Al Centro-Sud condizioni di variabilità: al mattino brevi piogge o rovesci occasionali nelle zone interne tra Lazio, Umbria, Marche meridionali, Abruzzo, in propagazione verso il Molise e il nord della Puglia. Qualche pioggia su Campania e Calabria tirrenica. Nel pomeriggio le precipitazioni saranno più probabili su Abruzzo meridionale, Molise e Puglia; qualche pioggia isolata anche tra Basilicata, bassa Campania e Calabria tirrenica. Sui rilievi quota neve inizialmente elevata, in calo in serata fino a circa 800 metri. Dal pomeriggio rasserena su Toscana, Umbria e Lazio. Temperature minime in ulteriore aumento al Centro-Sud; massime in sensibile rialzo in Val Padana, in calo nelle Alpi, al Centro e soprattutto in Sardegna. A fine giornata caleranno anche al Sud. Venti nord-occidentali da moderati a forti su tutto il Paese, con rinforzi a carattere di Foehn nelle vallate alpine. Rinforzi di Maestrale sulla Sardegna e sul mar Tirreno. Mari molto mossi o agitati, in particolare quelli meridionali e di Ponente.

Domenica peggiora a partire dal Nord: neve sulle Alpi | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette