Domenica nuova ondata di maltempo al Nord

Sabato situazione stabile ma già dalla notte peggiora a partire dal Nordovest: rischio di forti temporali

| Redatto da Meteo.it

Sta per concludersi il mese di novembre più piovoso degli ultimi decenni in Italia, con il doppio della pioggia caduta a livello nazionale (e fino al triplo sulle regioni di Nordovest): un finale nel segno del tempo in prevalenza stabile, senza precipitazioni di rilievo, a tratti ventilato ma non troppo e con temperature prossime alle medie stagionali. Una tregua destinata presto a terminare: dicembre esordirà subito con un peggioramento del tempo a partire dalle regioni settentrionali e dalla Toscana raggiunte, nella giornata di domenica, dalla perturbazione numero 1 del mese. Essa sarà responsabile di precipitazioni diffuse a partire dal settore di Nordovest, localmente intense, e di un altro carico di neve nel settore alpino e prealpino già a partire dagli 800-1000 m. Lunedì la perturbazione si trasferirà con la sua parte più attiva sulle regioni centrali, ma inizialmente coinvolgerà ancora il settore di Nordest. La massa d’aria umida e temperata meridionale che la accompagna causerà un rialzo delle temperature tra domenica e lunedì al Centro-sud, dove si riporteranno ben al di sopra della norma.

Domenica nuova ondata di maltempo al Nord | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per sabato. In prevalenza stabile e soleggiato, a parte una residua nuvolosità al Sud, con locali piogge al mattino in Calabria e sul Gargano. Un po’ di nuvole andranno a interessare le pianure del Nord-Est, specialmente dal pomeriggio. Nelle ore più fredde è molto probabile la formazione di nebbie sulla pianura padano-veneta e lungo le valli interne del Centro. In serata tendenza a un graduale aumento delle nuvole al Nord-Ovest, con le prime precipitazioni nel corso della notte. Temperature in lieve calo nelle minime al Nord-Est al Centro e in Sardegna, massime in lieve calo lungo il medio e basso Adriatico. Ventoso per Maestrale al Sud e sulle Isole, rinforzo della Bora sull’alto Adriatico.

Domenica nuova ondata di maltempo al Nord | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per domenica. Cielo coperto con precipitazioni via via più diffuse al Nord-Ovest, localmente intense nel pomeriggio su Liguria, Piemonte e Lombardia occidentale. Nevicate su Alpi e Prealpi centro- occidentali fin verso 8-900 metri. Cielo da nuvoloso a coperto anche nelle regioni di Nordest e sulla Toscana, dove le precipitazioni giungeranno soprattutto tra il tardo pomeriggio e la sera, risultando più intense, anche sotto forma di rovesci o temporali, dalla sera nel nord della Toscana. Nuvolosità irregolare su Lazio, Umbria, Campania, Calabria e Sardegna, ma senza fenomeni di rilievo. Altrove tempo ancora soleggiato. Temperature: minime in rialzo al Nord, in calo al Centro-Sud; massime in diminuzione sulle Alpi, al Nord-Ovest e nel settore ionico, in lieve aumento su Sardegna, ovest Sicilia e regioni centrali adriatiche. Venti: moderati o tesi di Scirocco sui mari di ponente e sul medio-alto Adriatico. Mari mossi, tendenti a molto mossi.

Domenica nuova ondata di maltempo al Nord | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette