Diminuisce il caldo torrido anche all'estremo Sud

Tempo stabile, qualche temporale sui rilievi. Sabato maltempo anche forte sul versante adriatico

| Redatto da Meteo.it

Tempo in sensibile miglioramento, anche al Centro-Sud, grazie al definitivo allontanamento della perturbazione numero 3 di luglio; le correnti fresche che seguono questa perturbazione però oggi si propagheranno con maggior decisione sulle regioni meridionali, favorendo la fine del caldo intenso anche nel settore ionico. Venerdì situazione ancora abbastanza tranquilla, ma con ritorno di un’instabilità pomeridiana principalmente sulle Alpi orientali e lungo l’Appennino centro-settentrionale; temperature in generale nella norma o leggermente al di sotto. Una nuova veloce perturbazione (la n.4 di luglio) raggiungerà il Nord-Est nella giornata di sabato, scivolando poi rapidamente lungo l’Adriatico fino a raggiungere il Sud già in serata: torneranno quindi i temporali, a tratti anche intensi, su molte zone d’Italia, con rischio di fenomeni intensi nelle regioni adriatiche. Seguirà, domenica, un rapido miglioramento del tempo, con qualche acquazzone residuo solo all’estremo Sud. La prossima settimana sarà ancora caratterizzata da correnti prevalentemente nord-occidentali che, trasportando masse d’aria provenienti dal Nord Atlantico, contribuiranno a mantenere le temperature intorno alla media, senza eccessi. Le elaborazioni a lungo termine indicano con buona probabilità il ritorno dell’alta pressione e del caldo intenso dopo il 20 luglio, ma naturalmente questa tendenza dovrà essere confermata nei prossimi aggiornamenti.

Diminuisce il caldo torrido anche all'estremo Sud | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per giovedì. Giovedì nuvole in moderato aumento al Nord, a iniziare dal Nord-Ovest, con la possibilità nel pomeriggio di qualche isolato rovescio o temporale sulle Alpi lombarde e in quelle orientali, con sconfinamenti serali possibili in serata sul Friuli Venezia Giulia. Schiarite inizialmente diffuse nel resto d’Italia ma con la tendenza nella seconda parte della giornata al passaggio di velature a iniziare dal Centro, dove saranno più consistenti in serata. Temperature massime in rialzo in Emilia e regioni centrali, specie sul versante adriatico, in diminuzione invece al Sud: cessa il caldo intenso anche nel settore ionico. Valori ovunque intorno alla media. Venti di Maestrale fino a moderati su Puglia, alto Ionio e Canale di Sicilia. La nostra previsione per giovedì ha un Indice di Affidabilità medio-alto (IdA 80-90).

Diminuisce il caldo torrido anche all'estremo Sud | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per venerdì. Al mattino qualche rovescio o temporale possibile sulla Toscana centrale, annuvolamenti anche lungo l’Appennino centro-settentrionale e sulle Alpi centro-orientali con tendenza ai primi locali rovesci in Alto Adige, sui rilievi friulani e su quelli emiliani. Prevalenza di schiarite nel resto d’Italia. Nel pomeriggio tendenza a sviluppo di rovesci e temporali su Alpi e Prealpi centro-orientali, Appennino centro-settentrionale e aree interne del Centro; possibili sconfinamenti verso le coste tra l’Abruzzo, il Molise e il nord della Puglia e, soprattutto tra sera e notte, sulle pianure delle Venezie. Temperature massime in leggero rialzo al Nord-Ovest, su basso Adriatico e sulla Sardegna orientale; valori sempre vicini alla norma. Venti di Maestrale in rinforzo sulla Sardegna.

Diminuisce il caldo torrido anche all'estremo Sud | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette