Come curare le allergie di primavera: attenzione anche alla dieta

Partire dalla tavola può essere un buon modo per combattere questo malanno stagionale: il contatto con alcuni cibi, infatti, in pazienti allergici può comportare reazioni nelle zone interessate

| Redatto da Meteo.it

Raffreddore, bruciore degli occhi e irritazione delle vie respiratorie. Sono le allergie di primavera che si presentano all’alba della bella stagione con tutto il loro carico di sintomi. Per combatterle, oltre alle cure della medicina tradizionale e i rimedi naturali, un occhio alla dieta può essere un buon punto da cui partire. Ci sono, infatti, dei cibi che contengono molecole allergeniche. E per le persone soggette a questi malanni, consumare questi alimenti potrebbe comportare le medesime reazione allergiche, definite “reazioni crociate”, che si avrebbero se fossero esposti alle piante che producono pollini.


Clicca per consultare lo "Speciale polline"


Dieta primavera

Ma quali sarebbero i cibi da evitare? Nel 20-25% nei casi, allergia ai pollini significa anche allergia ad alcuni alimenti vegetali, sia frutta che verdura. Ad esempio, mele, pere, nespole, pesche, ciliegie, prugne e, in generale, la frutta secca andrebbero eliminate dalla propria dieta in caso di allergia alle betullacee. Per quanto riguarda, invece, l’allergia alle composite, tra i ‘sorvegliati speciali’ ci sono banane, castagne, cicoria, tarassaco, lattuga, sedano, prezzemolo, carota, finocchio, olio di girasole, margarine, dragoncello, camomilla, miele di girasole, miele di tarassaco. In caso di allergia alle graminacee, andrebbero banditi cibi come kiwi, anguria, pesca, prugna, agrumi, melone, albicocca, ciliegia, mandorla, pomodoro. Ovviamente, dato che le “reazioni crociate” riguardano solo una percentuale limitata di soggetti allergici, sarebbe sempre opportuno rivolgersi ad un allergologo o un nutrizionista per definire eventualmente una dieta equilibrata senza carenze nutrizionali.

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette