Dicembre al via con il maltempo

Intensa perturbazione prima al Nord poi al Centro. Abbondanti nevicate sulle Alpi

| Redatto da Giovanni Dipierro

 Nei prossimi due giorni l’Italia sarà interessata da correnti occidentali relativamente umide e miti, che porteranno un po’ di pioggia principalmente sulle regioni del versante tirrenico; sulle pianure del Nord diverrà invece più probabile la formazione di nebbie.  

Le previsioni per le prossime ore.

Dicembre al via con il maltempo | NEWS METEO.IT

Domenica la nuova perturbazione determinerà già dal mattino piogge via via più diffuse al Nordovest con fenomeni localmente intensi nel pomeriggio su Liguria e Piemonte e abbondanti nevicate nelle Alpi occidentali con quota neve in calo anche fino agli 8-900 metri. Prevarranno le nuvole anche nel resto del Nord, al Centro, in Sardegna e in Campania mentre qualche schiarita significativa potrà favorire ancora il resto del Sud e la Sicilia. In serata peggiora con precipitazioni via via più intense e diffuse anche al Nordest e sulla Toscana con piogge anche abbondanti sul Friuli e rovesci e temporali anche forti sul Ligure orientale. Temperature minime in rialzo al Nord e in calo al Centro-sud, massime in diminuzione sulle Alpi, al Nordovest e nel settore ionico. Lievi aumenti invece sulla Sardegna per effetto di moderati venti di Scirocco. I venti meridionali progressivamente si intensificheranno anche sugli altri mari a iniziare da quelli di Ponente e dall’alto Adriatico. Lunedì la perturbazione progressivamente si trasferirà verso le regioni centrali ma con residue precipitazioni per lo più al mattino all’estremo Nordest e sull’Emilia Romagna, migliora invece al Nordovest. Fenomeni anche intensi a carattere di rovescio o temporale tra la Toscana e il Lazio. Massime in rialzo al Nordovest in aumento anche sulle regioni meridionali e la Sicilia per effetto di miti e intensi venti meridionali. Martedì tempo instabile sulla Sardegna orientale con rischio di rovesci o temporali; la coda della perturbazione tenderà a scivolare sul Meridione ma in forma indebolita con poche e locali piogge per lo più tra la Puglia e la Calabria. Alle sue spalle sul Centro nord affluirà aria più fredda in particolare al Nord e sul medio Adriatico: le ampie schiarite sulle regioni settentrionali saranno accompagnate dunque da un clima dal sapore invernale con le prime possibili gelate anche a quote basse.

Dicembre al via con il maltempo | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette