Da metà settimana caldo in intensificazione al Centro-sud

Anticiclone nord-africano in rinforzo. Tempo più variabile e instabile al Nord

| Redatto da Daniele Izzo e Judith Jaquet

Fino a mercoledì tempo bello e stabile, condito da un po’ di caldo estivo, su gran parte del Centro-Nord, dove si farà sentire l’azione dell’alta pressione. Il resto d’Italia, invece, rimarrà esposto all’azione di una circolazione ciclonica che insisterà, in quota, al di sopra di una vasta regione che va dal Sud Italia ai Balcani: nelle regioni meridionali quindi il tempo rimarrà piuttosto instabile, con la formazione di improvvisi temporali pomeridiani e temperature in generale al di sotto della norma. 

Le previsioni per le prossime ore

Da metà settimana caldo in intensificazione al Centro-sud | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Martedì al Nord aumenterà l’instabilità e saranno possibili degli annuvolamenti sparsi accompagnati da locali rovesci o temporali prevalentemente sui rilievi ma con sconfinamenti verso le vicine pianure di Piemonte, Lombardia e Veneto. Al Centro-sud situazione pressoché invariata con ampie zone di sereno sulle Isole, in Toscana, parte dell’Umbria Lazio settentrionale, coste del medio Adriatico e bassa Calabria e la possibilità di brevi temporali pomeridiani sui rilievi appenninici, in Basilicata e nelle zone interne e meridionali della Puglia. Le temperature subiranno un lieve ulteriore aumento al Centro-sud. Al Sud i valori risulteranno ancora sotto le medie stagionali. Mercoledì al mattino situazione tranquilla con tempo in prevalenza soleggiato. Da segnalare qualche annuvolamento sparso al Nord, specie su Friuli e Alpi occidentali, e tra basso Lazio e Campania. Nel pomeriggio aumento della nuvolosità nelle zone interne del Centro-sud e sulla Puglia meridionale con lo sviluppo di rovesci e temporali; l’instabilità pomeridiana coinvolgerà anche la aree alpine e le vicine pianure del Piemonte occidentale, dell’alta Lombardia e del Veneto occidentale. Sul Mediterraneo centrale si attiveranno venti di Scirocco in prevalenza deboli, moderati soltanto intorno alla Sardegna e nel Canale di Sicilia. Temperature in aumento al Sud e nelle Isole, senza grandi variazioni al Centro-nord. Valori per lo più compresi tra 25 e 30°C. A partire da giovedì i modelli a nostra disposizione confermano la rimonta dell’Anticiclone Nord Africano verso il Mediterraneo centrale, con il coinvolgimento soprattutto del Centro-sud: l’aria molto calda al suo seguito potrebbe dare vita a partire da venerdì prossimo alla ad una intensificazione del caldo, con punte massime vicine ai 35°C soprattutto al Sud e sulla Sicilia. Il Nord, trovandosi ai margini della cupola anticiclonica, vedrà una settimana più variabile e localmente instabile. Giorno dopo giorno aumenterà il rischio di temporali nelle zone montuose, ma con il locale coinvolgimento delle pianure adiacenti. Anche qui il clima sarà caldo, con un temperature di 2-4 gradi al di sopra della norma.

Da metà settimana caldo in intensificazione al Centro-sud | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette