Da mercoledì temperature in picchiata: fino a 10 gradi in meno

Tra martedì e giovedì nuova ondata di maltempo in quasi tutto il Paese

| Redatto da Meteo.it

Il caldo anomalo ha le ore contate. Fino a martedì le temperature si manterranno quasi ovunque al di sopra della norma e con il termometro che al Centro-sud si attesterà attorno o poco sopra la soglia dei 25 gradi. Tuttavia, la prospettiva è per un brusco raffreddamento sul finale del mese, a causa dell’aria fredda di origine artica che accompagnerà il passaggio della perturbazione numero 9, responsabile di una ennesima ondata di maltempo sull’Italia: tra martedì e mercoledì saranno coinvolte soprattutto le regioni centro-settentrionali, mentre giovedì sarà il turno di quelle meridionali. Ne conseguirà una diminuzione generale delle temperature nella parte centrale della settimana, più sensibile al Nord e sulle regioni centrali adriatiche (anche di oltre 10 gradi rispetto a questi giorni) dove, tra fine ottobre e inizio novembre, i valori si porteranno temporaneamente al di sotto delle medie stagionali.

Da mercoledì temperature in picchiata: fino a 10 gradi in meno | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Al Centrosud e nelle Isole tempo in prevalenza soleggiato, salvo il passaggio di nubi alte e sottili nel corso della giornata sulle regioni centrali, un po’ più dense sull’alta Toscana, e ancora un po’ di instabilità sulla Sicilia: non si escludono locali e brevi rovesci sul settore centro-meridionale dell’isola. Al Nord molte nuvole in transito, più dense e compatte sulle Alpi di confine e all’estremo Nord-Est, dove saranno possibili sporadiche piogge. Nella notte possibile estensione delle precipitazioni anche verso le pianure e coste del Nord. Nebbie in graduale dissolvimento sulle pianure del Nord-Est e nelle valli interne del Centro. Nel corso della notte possibile ritorno delle nebbie lungo il versante tirrenico e in Puglia. Temperature massime in lieve calo al Nord, sulle regioni tirreniche e in Sardegna, senza grandi variazioni altrove: punte fino a 25-26 gradi al Sud e in Sicilia. Venti deboli, con tendenza al rinforzo del Libeccio sul Mar Ligure. La nostra previsione per lunedì ha un Indice di Affidabilità medio al Nord (IdA 80) e medio-alto nel resto d’Italia (IdA 85).

Da mercoledì temperature in picchiata: fino a 10 gradi in meno | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Al Nord, su Toscana, Umbria e Marche cielo da nuvoloso a molto nuvoloso e alcune precipitazioni, generalmente deboli, sparse e intermittenti, ma con la tendenza ad intensificarsi a fine giornata. Nel resto del Centro e sulle isole cielo da poco nuvoloso a parzialmente nuvoloso con locali rovesci possibili di nuovo sulla Sicilia. Al Sud e sulla Sicilia tempo in prevalenza soleggiato. Al mattino possibile presenza di nebbie sul Lazio, sulla bassa Toscana, sulla Campania e sulla Puglia. Temperature in leggera diminuzione al Centro-Nord, stazionarie invece al Sud e sulle Isole con punte ancora fino a 25-26 gradi. Venti moderati di Libeccio sul Mar Ligure, a fine giornata tendenza a un rinforzo della Bora sull’alto Adriatico.

Da mercoledì temperature in picchiata: fino a 10 gradi in meno | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette