Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del primo gennaio 2015

ore 16:30

La neve caduta in Abruzzo nei giorni scorsi ha raggiunto livelli davvero notevoli. Nelle immagini Prato Selva, nel comune di Fano Adriano, in provincia di Teramo.

ore 16:30
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del primo gennaio 2015 | NEWS METEO.IT

ore 14:00

La situazione è tranquilla anche in Campania: ecco una splendida vista di Caserta. Continuano a soffiare forti venti su Puglia, Calabria e Sicilia, ma già domani saranno in attenuazione. 

ore 14:00

ore 12:00

Attenzione nella notte e nel mattino successivo al rischio ghiaccio nelle zone innevate recentemente al Centrosud e in Sicilia: l’effetto combinato dello scioglimento della neve e delle gelate notturne potrebbe rendere le strade scivolose e pericolose.

Previsti infatti domani all’alba -5°C a Novara, -4°C ad Aosta e Trento, -3°C a Brescia, Rieti e Potenza, -2°C a Udine, Bologna  e Campobasso, -1°C a Venezia, Bari e Crotone. 

ore 12:00

ore 11:00

Dalla particolare colorazione del satellite possiamo vedere nitidamente la neve caduta al suolo nei giorni scorsi: si tratta delle chiazze rossastre presenti sulle Alpi e lungo il versante Adriatico. 

ore 11:00

ore 10:30

Continuano a soffiare intensi venti da nord-est al Centrosud: raffiche a 70 km/h in Puglia e Calabria. 

ore 10:30

ore 8:00

Il primo giorno del 2015 si apre con una situazione decisamente più stabile rispetto a ieri: dalle webcam ecco le prime luci del giorno in alcune belle località italiane.  

ore 8:00
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del primo gennaio 2015 | NEWS METEO.IT
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del primo gennaio 2015 | NEWS METEO.IT
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del primo gennaio 2015 | NEWS METEO.IT

ore 7:00

Dall'ultima immagine del satellite si nota il nucleo perturbato, responsabile del forte maltempo al Centrosud, in spostamento verso la Grecia.

ore 7:00

La situazione

Il nuovo anno si apre di nuovo all’insegna del gelo in molte regioni, ma con tendenza ad un progressivo miglioramento della situazione grazie all’avanzata dell’Anticiclone delle Azzorre che, abbracciando porzioni sempre più vaste del nostro territorio, determinerà una graduale attenuazione delle gelide correnti artiche con conseguente cessazione dei fenomeni e rialzo termico. Si tornerà bene o male ad una situazione simile a quella dei giorni precedenti il Natale, ma con l’insidia di altri impulsi freddi che, scivolando lungo il bordo orientale dell’alta pressione, andranno di nuovo a lambire il Nord e le regioni adriatiche a partire da domenica.

La situazione

Oggi

Un po' di nuvole insisteranno lungo l’Adriatico e al Meridione, ma con le ultime sporadiche nevicate solo in mattinata sui rilievi calabro-lucani e nell’Est della Sicilia. Sul resto del Centronord e in Sardegna prevarranno le schiarite.

I venti gelidi settentrionali continueranno a interessare il Centrosud, mantenendo così le temperature al di sotto della media nonostante un leggero rialzo dei valori massimi: all’alba saremo sottozero in almeno il 70% del territorio.

Oggi


Cosa è successo ieri?

Il mese di novembre è stato caratterizzato da 7 perturbazioni che hanno causato episodi di forte maltempo in quasi tutta Italia. Inizia dicembre con il ciclone mediterraneo causato dalla perturbazione N°7 di novembre, per tutta la prima settimana la situazione rimane instabile, con l'arrivo della perturbazione N°1 di dicembre, da domenica 7 calo sensibile delle temperature seguito in questi giorni da un secondo impulso di aria polare marittima che ha portato sottozero le minime al Nord. Il 13 e 14 le temperature sono aumentate fino a raggiungere i 20 gradi al Sud. Il 15 una perturbazione ha portato piogge anche forti al Centro-Sud. Il 17 l'Anticiclone delle Azzorre ha riportato sole e temperature sopra le medie e fino al giorno di Natale abbiamo avuto tempo stabile, temperature miti e nebbie. Ma da Santo Stefano lo scenario è decisamente cambiato, il primo ruggito dell'inverno vero ha investito l'Italia nell'ultimo fine settimana dell'anno: i giorni di gelo chiudono il 2014.

LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A DICEMBRE

LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A NOVEMBRE


Pubblicato da meteo.it in data 1 gennaio 2015 

Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del primo gennaio 2015 | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette