Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 31 dicembre 2015

ore 17:30

In Turchia continua l'ondata di forte maltempo che sta causando abbondanti nevicate soprattutto nelle zone nord ed est del Paese. La fitta coltre bianca ha interessato anche Istanbul e, tra ieri e oggi, centinuai di voli sono stati cancellati nell'aereoporto della capitale turca, con notevoli disagi per i passeggeri.  In alcune regioni di montagna sono attesi entro domani anche 20-30 cm di neve fresca. (Immagine cihan.tr)

ore 17:30

ore 17:00

Il 2015 si sta concludendo con  tempo stabile sulla Penisola. Non sono in atto precipitazioni e ci sono soltanto alcune foschie sulla Val Padana più orientale. Una banda nuvolosa sta attarversando il Nord e parte del Centro. ecco la situazione vista dal satellite. 

ore 17:00

ore 15:00

In tabella i valori delle concentrazioni di PM10 relativi alla giornata di ieri (mercoledì 30 dicembre)

ore 15:00

ore 13:00

La città più ventosa oggi è senza dubbio Trieste, dove la Bora sta soffiandocon raffiche  a oltre 50 km/h. Nel corso della notte i venti saranno in intensificazione sul Ligure e in prossimità della Sardegna.

 

ore 13:00

ore 11:00

Nella notte qualche sporadico piovasco possibile sul basso Lazio, per il resto il cielo sarà parzialmente nuvoloso con le schiarite più ampie al Nord. Da segnalare anche la scarsa probabilità di formazione di nebbie. Le temperature minime scenderanno localmente al di sotto dello zero in Pianura Padana, mentre al Centrosud le minime scenderanno fino a 2-3 gradi. 

ore 11:00

ore 9:00

Le nubi basse presenti in Abruzzo viste dall'alto del parco nazionale della Majella, questa mattina all'alba.

ore 9:00

ore 8:15

Il ricambio di masse d'aria, grazie alle infiltrazioni delle deboli correnti balcaniche, sta contribuendo a rimuovere le sostanze inquinanti dall’atmosfera migliorando la qualità dell’aria che respiriamo. I valori delle concentrazioni di PM10 a Milano sono finalmente scesi al di sotto della soglia limite, dopo ben 35 giorni di fila in cui si sono avuti superamenti.

ore 8:15

ore 7:45

Nubi basse (evidenziate in chiaro nella particolare immagine satellitare) alternate a schirite in questo risveglio di fine anno.

ore 7:45

ore 7:00

Ultimo giorno dell’anno all’insegna della tranquillità con l'alta pressione presente sul nostro Paese, ma“strangolata” dall’azione combinata delle correnti atlantiche che premono a Ovest e delle correnti fredde che si fanno strada da Est. 

ore 7:00

Situazione

Proprio a cavallo fra la fine del 2015 e l’inizio del nuovo anno, l’area anticiclonica che per lungo tempo ha mantenuto una situazione di stabilità verrà “strangolata” dall’azione combinata delle correnti atlantiche che premono a Ovest e delle correnti fredde che si fanno strada da Est. Per un paio di giorni, nessuno dei due eventi prevarrà nettamente sull’altro, a parte modeste infiltrazioni dai Balcani di aria fredda che costituisce la parte marginale della massa d’aria artica il cui nucleo gelido resterà ben lontano dalle nostre regioni. Dal 2 gennaio, dopo il tentativo fallito di irruzione artica, cominceranno a prevalere i flussi perturbati atlantici che riporteranno piogge significative e anche nevicate a ridosso dei monti, in un contesto sicuramente più invernale, con temperature più in linea con la stagione. Questa fase più movimentata contribuirà in maniera efficace a rimuovere le sostanze inquinanti dall’atmosfera migliorando finalmente la qualità dell’aria che respiriamo.

Situazione

Oggi

Ultimo giorno dell’anno all’insegna della tranquillità con un po’ di nubi alternate ad ampie schiarite in gran parte del territorio e accompagnate da scarso rischio di precipitazioni. Qualche isolata pioggia possibile sulla Sicilia ionica mentre qualche fiocco di neve non è escluso sui settori confinali delle Alpi centrali. Nella notte qualche sporadico piovasco possibile sul basso Lazio e nella Sardegna meridionale, per il resto non si prevedono variazioni apprezzabili. Da segnalare anche la scarsa probabilità di formazione di nebbie. Temperature in generale diminuzione di 2 o 3 gradi. Venti in prevalenza deboli.

Oggi

Cos'è successo nei giorni appena trascorsi?

LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A DICEMBRE 2015

LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A NOVEMBRE 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A OTTOBRE 2015
 
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A SETTEMBRE 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO AD AGOSTO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A LUGLIO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A GIUGNO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A MAGGIO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A APRILE 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A MARZO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A FEBBRAIO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A GENNAIO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A DICEMBRE 2014
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A NOVEMBRE 2014


Pubblicato da meteo.it in data 31 dicembre 2015

Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 31 dicembre 2015 | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette