Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 29 dicembre 2015

ore 19:00

Attenzione alla nebbie che si infittiranno nelle prossime ore nelle pianure del Centronord.

ore 19:00

ore 17:00

Anche nella giornata di ieri sono stati registrati livelli di PM10 oltre la soglia limite per le salute umana in molte città.

ore 17:00

ore 14:30

Un'altra splendida immagine che mostra le nubi basse che ricoprono il Potentino: qui vediamo Val d'Agri. Si vede anche in lontananza la neve sul Monte Sirino (poco più di 2000 metri di altezza): si tratta di quanto resta delle precipitazioni nevose cadute a fine novembre. Puoi seguire la situazione live con l'aiuto delle nostre webcam della Basilicata.

ore 14:30

ore 13:00

Questa bellissima immagine ci mostra lo strato di nebbie e smog che avvolge L'Aquila. Dovremo fare i conti ancora domani con questi fenomeni. Poi la svolta: da San Silvestro avremo un rimescolamento dell'aria che farà diminuire gli inquinanti. Spariranno, fortunatamente, anche le nebbie.

ore 13:00

ore 11:30

Domani saranno putroppoo ancora presenti nebbie, fitte e persistenti nelle ore più fredde del giorno, in Pianura Padana, sulle regioni adriatche, in Toscana e in Sardegna settentrionale. Nebbie che poi, alla fine dell'anno, saranno destinate a dissolversi.

ore 11:30

ore 08:30

Allarmante la situazione a Milano a causa dell'inquinamento atmosferico. La soglia limite per lo smog è stata superata per più di un mese consecutivo. La situazione migliorerà a partire dal 31 dicembre, quando la discesa di aria artica sull'Italia favorirà un rimescolamento atmosferico e, di conseguenza, la parziale rimozione degli inquinanti.

ore 08:30

ore 07:00

L'immagine aggiornata del satellite mostra la robusta area di alta pressione che staziona ostinatamente da settimane sul Mediterraneo centrale, determinando tempo stabile su buona parte dell'Italia, e che inizierà a indebolirsi proprio negli ultimi giorni di questo 2015. Tra oggi e domani (mercoledì) non ci attendiamo quindi cambiamenti rilevanti delle condizioni meteorologiche, mentre da giovedì 31 l'Italia, sia pure marginalmente, verrà influenzata da una massa d'aria gelida, di origine artica continentale, sospinta verso i Balcani dall'Anticiclone Russo in deciso rinforzo.

ore 07:00

Situazione

L'anticiclone sub tropicale che staziona ostinatamente da settimane sul Mediterraneo centrale, determinando tempo stabile su buona parte dell'Italia, inizierà a indebolirsi tra la fine dell'anno e l'inizio del 2016. Per martedì non ci attendiamo quindi cambiamenti rilevanti delle condizioni meteorologiche, mentre dal giorno 30 dicembre l'Italia, sia pure marginalmente, verrà influenzata da una massa d'aria fredda, di origine artico continentale, sospinta verso i Balcani dall'Anticiclone Russo in grande rinforzo tra Europa nord-orientale e Asia. Le conseguenze saranno un calo delle temperature, sensibile in particolare lungo l'Adriatico e al Sud, la scomparsa definitiva delle nebbie e la parziale rimozione degli inquinanti atmosferici. Uno sguardo più a lungo termine, per i primi giorni dell'anno, conferma al momento la possibilità di un flusso umido atlantico più incisivo, in grado quindi di apportare anche delle precipitazioni significative su molte regioni del Paese e il ritorno della neve in montagna.

Situazione

Oggi

Martedì altra giornata con nuvolosità bassa a nebbie anche fitte in pianura Padana, valli del Centro specie tra Toscana e Umbria, lungo il versante adriatico dalla Venezia Giulia alla Puglia. In giornata nebbie e nubi basse tenderanno solo in parte a diradarsi. Nubi in aumento in Sardegna, Liguria, Toscana e Calabria tirrenica con qualche pioviggine tra il Genovese e il levante ligure.  Nel resto del Paese il tempo resterà prevalentemente soleggiato a parte qualche velatura al Nordovest. Clima eccezionalmente mite nelle ore diurne nelle aree soleggiate e soprattutto in montagna. Deboli gelate mattutine al Centronord. Venti moderati Maestrale su mare Adriatico al largo e mar Ionio, per lo più deboli altrove. 

Oggi

Cos'è successo nei giorni appena trascorsi?

LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A DICEMBRE 2015

LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A NOVEMBRE 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A OTTOBRE 2015
 
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A SETTEMBRE 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO AD AGOSTO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A LUGLIO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A GIUGNO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A MAGGIO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A APRILE 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A MARZO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A FEBBRAIO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A GENNAIO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A DICEMBRE 2014
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A NOVEMBRE 2014


Pubblicato da meteo.it in data 29 dicembre 2015

Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 29 dicembre 2015 | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette