Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 28 aprile 2015

| Redatto da Meteo.it

ore 19:00

Nel fine settimana le correnti cominceranno ad assumere un andamento anticiclonico con tempo soleggiato e perfino caldo al Sud, in prevalenza soleggiato anche al Centro, più nuvoloso ma asciutto al Nord salvo poche piogge occasionali nel settore alpino. La tendenza mostra quindi un generale miglioramento della situazione, che si avvierà verso una stabilizzazione.

ore 19:00

ore 18:00

Nei prossimi giorni le temperature si assesteranno con valori per lo più compresi nelle medie stagionali. Prevista, invece, per l'inizio della prossima settimana una vera e propria ondata di caldo che, portando le massime a toccare i 30 gradi, ci farà assaporare un assaggio d'estate.

ore 18:00

ore 17:00

Si chiude una giornata decisamente instabile sulla Puglia. Con le nostre webcam della regione prescelta puoi seguire l'evoluzione del tempo in diretta.

ore 17:00

ore 15:20

Sono in atto alcune schiarite sul medio Tirreno. Segui la situazione in diretta con le webcam regionali.

ore 15:20

ore 14:00

Anche nelle prossime ore forti venti occidentali o di Maestrale al Sud e Isole, con raffiche anche a 80 km/h e rischio mareggiate sulle coste esposte. In Sardegna, a Stintino, il vento ha proprio raggiunto in questo momento gli 80 km/h. 

ore 14:00

ore 12:30

Il cielo è plumbeo anche su Perugia. Forti piogge sono in atto in questo momento sull'Umbria: nel capoluogo la temperatura ha raggiunto i 15 gradi. Puoi conoscere la situazione live attraverso le nostre webcam dell'Umbria.

ore 12:30

ore 11:45

Dopo il violento terremoto che ha devastato il Nepal, le operazioni di soccorso potrebbero essere ostacolate dal maltempo. Una forte perturbazione è in trasito sul Paese da ovest verso est e sta dando luogo ad alcuni temporali. L'instabilità continuerà anche nelle prossime ore con  il rischio di piogge  a tratti intense. Il sistema nuvoloso si allontanerà verso sud-est nella giornata di domani. 

ore 11:45

Il transito della perturbazione sta generando al suolo anche forti venti con raffiche fino a 50 km/h.  

Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 28 aprile 2015 | NEWS METEO.IT

ore 10:30

Ecco il panorama a Ceriale in Liguria. Le piogge attualmente stanno interessando il levante ligure, la Toscana, Emilia Romagna, Marche, Lazio, Campania, Calabria e Basilicata. 

ore 10:30

ore 9:30

Le piogge stanno interessando gran parte delle regioni del Centro Italia; al Nord andranno gradualmente a diminuire, mentre al Sud nel corso della giornata potrebbero verificarsi piogge forti, anche a carattere temporalesco, lungo le zone evidenziate dalla mappa qui sotto: 

ore 9:30

ore 8:00

Oggi attenzione ai venti, che soffieranno in modo intenso al Sud e intorno alle Isole, con raffiche anche a 80 km/h. Si sta già attivando il Maestrale in Sardegna con raffiche registrate a 50 km/h. possibili mareggiate sulle coste esposte.  

ore 8:00

ore 7:00

Dall'immagine del satellite possiamo notare ancora la perturbazione nr. 7 in transito sul Paese. Gli accumuli maggiori nelle prime ore del giorno sono concentrati in Campania, con 20-30 mm caduti dalla mezzanotte anche a causa di alcuni temporali. 

ore 7:00

La situazione

La saccatura e la perturbazione atlantica ad essa associata stanno transitando sull'Italia, determinando una fase di tempo diffusamente perturbato. L’intera struttura abbandonerà il Paese solo alla fine di martedì, favorendo un parziale miglioramento. A partire da mercoledì, in assenza di una decisa rimonta anticiclonica, sarà soprattutto una spiccata variabilità a dominare lo scenario meteorologico, con una serie di veloci perturbazioni che si susseguiranno una dietro l’altra, interessando marginalmente anche l’Italia, ma con effetti per lo più concentrati alle zone alpine, prealpine e a parte delle regioni settentrionali. La prima di questa serie è attesa tra mercoledì sera e giovedì mattina, la seconda tra giovedì pomeriggio e venerdì, la terza domenica. 

La situazione

Oggi

Martedì al Nordovest e nelle Isole tendenza a schiarite, più ampie dal pomeriggio. Per il resto cielo nuvoloso o molto nuvoloso e tempo molto instabile, con precipitazioni più probabili su Emilia Romagna e regioni peninsulari, specie nelle zone interne e del basso Tirreno. Al mattino piogge residue nel Triveneto. Possibili rovesci e isolati temporali.
Temperature: massime in sensibile rialzo al Nordovest, in calo nelle regioni orientali e al Sud. Venti: molto forti di Maestrale nelle Isole e sul basso Tirreno (con raffiche fino a 70-80 Km/h), forti da nord nelle Alpi e nelle relative vallate, con episodi di Föhn fino in pianura al Nordovest. Mari: agitati o molto agitati quelli intorno alle Isole e il medio-basso Tirreno, con mareggiate sulle coste esposte.

Oggi

Così successo nei giorni appena trascorsi?

LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A APRILE 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A MARZO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A FEBBRAIO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A GENNAIO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A DICEMBRE 2014
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A NOVEMBRE 2014


Pubblicato da meteo.it il 28 aprile 2015     

Così successo nei giorni appena trascorsi?

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette