Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 15 maggio 2015

| Redatto da Meteo.it

ore 18:30

Rovesci e temporali insistono ancora in molte zone del Nord. La grafica dei fulmini caduti nelle ultime due ore. 

ore 18:30

ore 17:30

Queste immagini arrivano da Cislago (VA) e sono state scattate appena dopo il forte acquazzone che ha portato notevoli disagi anche all'aeroporto di Malpensa. 

ore 17:30
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 15 maggio 2015 | NEWS METEO.IT
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 15 maggio 2015 | NEWS METEO.IT

ore 17:00

A Venezia, tra questa sera e sabato è prevista alta marea: si tratta di un evento molto raro per questo mese: da maggio a settembre, infatti, le passerelle vengono rimosse data la scarsità degli eventi. L'eccezionalità di questo evento è dovuta a concidenze tra condizioni meteorologiche ed astronomiche: la pressione atmosferica è in calo mentre la marea astronomica è alta. Inoltre l'arrivo della 5° perturbazione del mese ha portato piogge moderate e venti leggeri di Scirocco.  

Venerdì 15 Maggio

            ore 21:45 massimo 115 cm - Marea molto sostenuta

            causa vento di Bora per Chioggia possibile sovralzo di circa 10 cm

Sabato 16 Maggio

            ore 22:20 massimo 95 cm - Marea  sostenuta

L'acqua alta è un fenomeno che ha breve durata: il livello del mare inizia a salire due ore prima del picco massimo e torna a calare nelle due ore successive. La viabilità pedonale allagata alle 21:45 sarà del 20%, sabato la percentuale di viabilità allagata sarà del 3%.

 

                                                        Collaborazione Scientifica con ICPSM - Centro Maree Comune di Venezia 

ore 17:00

ore 16:30

Malpensa sott'acqua dopo il nubifragio che si è abbattuto questo pomeriggio su Milano. Allagato il Terminal 1, da poco inaugurato dopo il recente restauro per l'Expo; parte del controsoffitto è crollato sotto il peso dell'infiltrazioni d'acqua. Completamente sott'acqua molte attività commerciali, danni per centinaia di migliaia di euro. Pesanti i disagi per i passeggeri. 
 
In centro a Milano, un pannello pubblicitario in metallo si è staccato dall'alto di una facciata di un palazzo su piazza San Babila, proprio all'inizio di corso Venezia, di fianco alla chiesa di San Babila. Sul posto sono intervenuti gli uomini della polizia locale e i vigili del Fuoco, per mettere in sicurezza le strutture dal forte vento.

ore 16:30

ore 16:00

Le piogge in questi istanti si stanno concentrando nella regione dei laghi tra Piemonte e Lombardia. Ecco dal radar le precipitazioni in atto:

ore 16:00

ore 15:00

Temperature a confronto: a Torino i valori non superano i 10 gradi mentre a Cosenza prevale il caldo con temperature fino a 37 gradi.

ore 15:00

ore 14:00

Tra Piemonte e Lombardia finora i fenomeni più intensi. Ecco dalla mappa MeteoNetwork gli accumuli:

ore 14:00

ore 13:30

Temporali e piogge intense con grandine tra Piemonte e Lombardia. Dal radar evidenziate le forti precipitazioni: 

ore 13:30

ore 13:00

Violenti temporali, accompagnati da grandine, hanno colpito in mattinata il Torinese. La pioggia, accompagnata da forti raffiche di vento si è abbattuta soprattutto nell'area della Val Pellice e della pianura pinerolese. A Bibiana, Bricherasio e Campiglione Fenile sono caduti chicchi di grandine della grandezza di una noce. Disagi per qualche allagamento ad alcuni scantinati, rami caduti lungo le strade e brevi interruzioni delle linee elettriche. 

ore 13:00

ore 12:15

Mentre al Nord il maltempo ha fatto calare le temperature, al Sud oggi si raggiungerà il massimo del caldo: a Palermo, in questa mattina si sono già raggiunti i 35 gradi.

ore 12:15

ore 11:45

Impressionanti nubi a Cavour, in provincia di Torino. Proprio tra Piemonte e Lombardia gli accumuli più ingenti.

ore 11:45
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 15 maggio 2015 | NEWS METEO.IT

Dalla mappa di MeteoNetwork è possibile osservare come nelle prime ore di oggi si siano già registrati accumuli importanti tra Piemonte e Lombardia, dove, localmente sono scesi oltre 100mm, la quantità di pioggia che cade mediamente in un mese. 

Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 15 maggio 2015 | NEWS METEO.IT

ore 11:15

Oltre 7mila fulmini caduti sulle regioni settentrionali nelle ultime 6 ore. Questa la situazione a Brescia:

ore 11:15

ore 10:45

Temporali in atto tra Piemonte e Lombardia ed alta Toscana. Impressionante la mappa dei fulmini:

ore 10:45

ore 10:15

Le piogge forti stanno interessando anche il varesotto: anche qui gli accumuli di pioggia stanno aumentando: 110 mm e grandine segnalata in zona. A Como è ben visibile  il maltempo che sta colpendo principalmente la regione dei laghi tra Piemonte e Lombardia.

ore 10:15

ore 09:30

Precipitazione in intensificazione tra Piemonte orientale e Lombardia e tra Emilia ed alta Toscana. Piogge diffuse anche in Trentino Altro Adige, Friuli e Veneto. In provincia di Biella si registrano già 100 mm come è possibile notare dalle mappe MeteoNetwork.

ore 09:30

ore 09:15

Sui rielivi alpini è tornata a cadere la neve. Qui ci troviamo a Livigno, dove sta scendendo qualche fiocco. 

Guarda le webcam di Livigno

ore 09:15
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 15 maggio 2015 | NEWS METEO.IT

ore 08:45

Piogge anche in Emilia. Questa immagine ci mostra Novellara. Puoi conoscere il tempo in atto con le webcam dell'Emilia Romagna.

ore 08:45

ore 08:00

Il radar ci mostra le piogge che in questo momento stanno interessando le nostre regioni settentrionali.

ore 08:00

ore 07:30

Come preannunciato, sono arrivate piogge forti sul Piemonte: nelle prossime ore attesi fenomeni particolarmente intensi anche in Lombardia, Veneto ed Emilia. Puoi seguire la situazione live con l'aiuto delle nostre webcam regionali

ore 07:30

ore 07:00

Nelle prossime ore condizioni critiche al Nord e brusco calo termico per l’arrivo di un’intensa perturbazione- il satellite ben la evidenzia: si tratta della perturbazione n. 5 di maggio- che, col suo carico di aria più fredda, darà luogo a forti temporali per il contrasto termico con l’aria caldo-umida giunta nei giorni scorsi.

ore 07:00

La situazione

Negli ultimi giorni di questa settimana si prospetta una situazione turbolenta accompagnata da vistosi sbalzi termici. Protagonisti saranno due forti strutture meteorologiche: da una parte l’Anticiclone Nordafricano che continuerà a portare caldo estivo nelle prossime 24 ore, dall’altra una intensa perturbazione già a ridosso dell’Europa occidentale che, col suo carico di aria decisamente più fresca, causerà forte maltempo e un crollo termico a partire dal Nord. 

La situazione

In particolare oggi sarà una giornata caratterizzata dal brusco ritorno al lato meno piacevole della primavera per quel che riguarda le regioni settentrionali, ma anche dal caldo intenso al Sud con un divario termico di 20 gradi ad esempio fra Torino e Palermo. Sabato l’area instabile si trasferirà al Centro e domenica all’estremo Sud, mentre a partire dal Nord si andrà incontro ad un miglioramento e ad un clima più consono alla stagione.  

 

Segui la situazione in tempo reale:

Rimani aggiornato sulla situazione meteorologica nella tua zona: guarda i radar delle precipitazioni in atto, le webcam live da oltre 800 località in Italia e, dalle mappe MeteoNetwork, le temperature, gli accumuli di pioggia ed il vento. 

RADAR DELLE PRECIPITAZIONI 
WEBCAM IN TEMPO REALE
ACCUMULI GIORNALIERI

 

Criticità:

La Protezione Civile ha diffuso il bollettino delle criticità evidenziando una elevata criticità per rischio idrogeologico diffuso in Lombardia, moderata criticità in Veneto e Trentino Alto Adige.

Criticità:

Oggi

Venerdì al Nord tempo tra l’instabile e il perturbato con precipitazioni diffuse, spesso a carattere di rovescio o temporale, localmente forti e abbondanti, con rischio di grandinate e violenti colpi di vento. Nuvolosità variabile al Centro e in Sardegna, con locali rovesci o temporali su Toscana, Umbria e nord delle Marche. Al Sud e in Sicilia cielo in prevalenza poco nuvoloso e clima molto caldo, con temperature in ulteriore aumento e punte intorno ai 35 gradi. Sensibile calo termico, invece, al Nord e in Sardegna. Venti ovunque in rinforzo, di Maestrale in Sardegna, meridionali sui restanti mari e nelle regioni peninsulari. 

Oggi

Cos'è successo nei giorni appena trascorsi?

LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A MAGGIO 2015

LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A APRILE 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A MARZO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A FEBBRAIO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A GENNAIO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A DICEMBRE 2014
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A NOVEMBRE 2014


Pubblicato da meteo.it il 15 maggio 2015   

Cos'è successo nei giorni appena trascorsi?

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette