Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 13 gennaio 2015

ore 19:00

Il rischio valanghe rimane anche domani di grado 3 (marcato) su: Alpi Graie settentrionali, Alpi Retiche, Gruppo Ortles e Cevedale, Val di Non e Val di Sole, Valli di Fiemme e Fassa, Creste di Confine e Dolomiti settentrionali.

Non sono solo questioni di natura termica a esaltare questo rischio, ma anche i forti venti che generano accumuli anomali di neve e successivi improvvisi distacchi dai pendii.

Dati bollettino nivometeorologico Aineva

Approfondimento: le statistiche degli incidenti causati dalle valanghe e i consigli.

ore 19:00

ore 18:00

Tra il 13 e il 17 gennaio 1985 il Nord Italia fu flagellato dal gelo e su Milano caddero ben 90 centimetri di neve dopo tre giorni e quattro notti di precipitazioni continue. È passata alla storia come la "nevicata del secolo". Il nostro approfondimento:

La grande nevicata di 30 anni fa

ore 18:00

ore 17:00

Correnti umide hanno portato alla formazione di molte nuvole oggi al Nord, soprattutto sul Nordovest.

ore 17:00

ore 16:00

Il rischio valanghe rimane anche oggi di grado 3 (marcato) su: Alpi Graie settentrionali, Alpi Retiche, Gruppo Ortles e Cevedale, Val di Non e Val di Sole, Valli di Fiemme e Fassa, Creste di Confine e Dolomiti settentrionali.

Non sono solo questioni di natura termica a esaltare questo rischio, ma anche i forti venti che generano accumuli anomali di neve e successivi improvvisi distacchi dai pendii.

Dati bollettino nivometeorologico Aineva

Approfondimento: le statistiche degli incidenti causati dalle valanghe e i consigli.

ore 16:00

ore 14:00

Nuvole in aumento in Lombardia. 

ore 14:00

ore 13:00

Le temperature, sebbene in lieve calo, si mantengono sopra le medie. A Milano si registrano 6°C, a Genova 14°C mentre in Calabria si superano le medie di +3 gradi con i  17°C registrati in questi istanti a Crotone.

ore 13:00

ore 11:30

Nelle prossime ore le nubi interesseranno principalmente Piemonte, Lombardia, Liguria, Toscana e Sardegna

ore 11:30

ore 9:00

In queste ore si nota una certa inversione termica al Nord: a Passo Rolle a 1900 metri la temperatura è di 3°C mentre a Bolzano a -1°C. Stessa situazione in Appennino con 3°C sul monte Cimone e soltanto -3°C a Bologna.

ore 9:00

ore 8:00

Dalle webcam ecco la situazione in atto sul nostro Paese: sono decisamente aumentate le nubi al Nord, specie in Liguria, mentre al Sud e in gran parte delle regioni centrali il sole prevarrà anche nelle prossime ore.

ore 8:00
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 13 gennaio 2015 | NEWS METEO.IT
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 13 gennaio 2015 | NEWS METEO.IT

ore 7:00

L'alta pressione sta ancora proteggendo il nostro Paese dal passaggio di perturbazioni atlantiche strutturate. Oggi però correnti umide riusciranno a filtrare e a portare un aumento  delle nubi in molte zone del Nord, ma anche in Toscana e Sardegna. Poche piogge, previste tra pomerigioe  sera, in Liguria e Lombardia.  

ore 7:00

La situazione

Fino a giovedì la situazione resterà abbastanza buona grazie alla presenza di un “lembo” dell’Anticiclone delle Azzorre che resterà adagiato fra l’Atlantico e il Mediterraneo assottigliandosi sempre più col passare dei giorni. Questo graduale indebolimento della struttura anticiclonica sarà reso evidente da un primo incremento della copertura nuvolosa in alcune regioni che si tradurrà, verso il fine settimana, in un vero e proprio peggioramento della situazione ad opera di una perturbazione più organizzata accompagnata da aria fredda.

La situazione

Peggioramento nel fine settimana

Quindi, fra venerdì e domenica torneranno le piogge e la neve oltre 800 metri sui monti, e le temperature tenderanno a riallinearsi con quelli che sono i valori medi stagionali. 

Peggioramento nel fine settimana

oggi

Trascorreremo una giornata tranquilla con tempo stabile e ampie schiarite in gran parte del territorio, eccetto nella zona fra il Nordovest, la Toscana e la Sardegna dove assisteremo a un aumento della nuvolosità. 

oggi

Le nubi si presenteranno particolarmente compatte fra la Liguria centrale e la Lombardia occidentale dove in effetti non è esclusa qualche sporadica pioggia nel corso della giornata.

Temperature massime in calo soprattutto al Centronord, ma sempre oltre la norma in gran parte del territorio.

Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 13 gennaio 2015 | NEWS METEO.IT

COS'È SUCCESSO NEI GIORNI APPENA TRASCORSI?

La prima settimana del 2015 si apre con il ritorno dell'Anticiclone delle Azzorre, ma già da domenica 4 sono tornate le fredde correnti dal Nord Europa che hanno riportato il maltempo al Centro-Sud. Una nuova fase di bel tempo e di temperature sopra la norma sta interessando il nostro paese, ma già da domenica 11 è arrivato un breve ma brusco calo delle temperature.

LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A GENNAIO 2015

LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A DICEMBRE 2014

LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A NOVEMBRE 2014


Pubblicato da meteo.it in data 13 gennaio 2015 

COS'È SUCCESSO NEI GIORNI APPENA TRASCORSI?

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette