Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 12 marzo 2015

| Redatto da Meteo.it

ore 19:00

Il nucleo di aria fredda giunto nelle ultime ore nelle regioni adriatiche e meridionali si allontanerà rapidamente verso la Grecia sin dalle prime ore di venerdì. Seguiranno circa 36-48 ore di tregua, in attesa domenica di un peggioramento del tempo al Centronord a partire dalle regioni più occidentali ad opera di una perturbazione atlantica (la nr. 4 di marzo). Essa darà luogo ad una nuova fase di maltempo che tra domenica e l’inizio della prossima settimana investirà soprattutto il Nordovest e la Sardegna con precipitazioni localmente intense e a carattere temporalesco. La neve cadrà copiosa sulle Alpi centro-occidentali e sull’Appennino settentrionale anche sotto i 1000 metri  in Piemonte domenica sera la neve potrebbe scendere fino a quote di 500-600 metri. Il coinvolgimento del resto del Paese resta ancora incerto, da valutare meglio nei prossimi aggiornamenti; quasi certamente però grazie ai forti venti di Scirocco al Sud le temperature sfioreranno i 20 °C 

ore 19:00

ore 18:00

Si stanno esaurendo le piogge al Sud, dopo un pomeriggio segnato da molta instabilità. Le zone maggiormente colpite dal maltempo sono state l'est della Sicilia, la Calabria, la Basilicata e parte della Puglia. Gli accumuli più consistenti si sono concentrati sulla Calabria, con oltre 25 mm caduti nel cosentino. Non sono mancati i temporali, che hanno colpito anche il messinese. Nella notte la situazione si normalizzerà e le piogge cesseranno in queste zone, in attesa di un venerdì stabile in tutto il Paese.  

ore 18:00

ore 17:00

Mentre al Sud le nuvole continuano a portare rovesci, anche nevosi sui rilievi, al Nord la situazione rimane stabile con temperature miti. Attualmente al Nord si registrano punte di 15 gradi in Lombardia, Liguria, Vento e Friuli; al Sud le temperature rimangono nella media o leggermente al di sotto. Una panoramica dalle nostre webcam:

ore 17:00
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 12 marzo 2015 | NEWS METEO.IT
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 12 marzo 2015 | NEWS METEO.IT
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 12 marzo 2015 | NEWS METEO.IT
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 12 marzo 2015 | NEWS METEO.IT
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 12 marzo 2015 | NEWS METEO.IT

ore 16:00

Continua l'instabilità all'estremo Sud, con numerosi temporali in atto tra Sicilia, Calabria e Puglia. In Calabria gli accumuli maggiori, con oltre 25 mm caduti dalla mezzanotte. Nevicate abbondanti in atto sull'Appennino calabro-lucano.  

ore 16:00

ore 15.00

Nelle prime ore del pomeriggio il clima è primaverile al Nord e  in Sardegna con sole e 18°C a Sondrio, Trento, Genova e Cagliari. Pieno inverno al Sud con pioggia, vento e 7°C a Bari, Matera, Crotone e Cosenza. 

ore 15.00

ore 14:00

In Puglia continuano a insistere piogge anche a carattere di rovesci e temporali.

ore 14:00

ore 13:00

Rovesci temporaleschi insistono sulle regioni meridionali tra Sicilia, Calabria e Campania. Ecco la situazione dalle webcam:

ore 13:00
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 12 marzo 2015 | NEWS METEO.IT
Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 12 marzo 2015 | NEWS METEO.IT

ore 11:30

Il tempo è soleggiato in Toscana, ma il vento è abbastanza sostenuto con raffiche a oltre 50 km/h ad Arezzo. Piuttosto ventoso anche in  Lazio e sul Gargano per venti nord-orientali. 

ore 11:30

ore 10:30

Un nucleo di temporali sta colpendo la Calabria e il Cilento con accumuli di 10 mm in un'ora. Sta nevicando sull'Appennino calabrese e qualche pioggia sta interessando anche la Puglia.  

ore 10:30

ore 9:30

Nel corso della giornata avremo precipitazioni in Puglia, anche a carattere di rovesci. 

ore 9:30

ore 8:00

Deboli nevicate in atto nel Molise. 

ore 8:00

ore 6:30

Dall'immagine del satellite l'aria fredda che sta scivolando sull'Adriatico. 

ore 6:30

La situazione

In questo momento si può senza dubbio affermare che in ambito europeo convivono tutte e quattro le stagioni. Anche considerando solo i Paesi meridionali, durante la giornata di ieri si è potuto gustare un clima estivo con quasi 30°C nel sud della Spagna o quello invernale con tempo grigio e massime intorno a 5°C nelle zone interne dei Balcani, passando per i 20°C primaverili del Nord Italia o i temporali autunnali della Grecia. E tutto ciò nell’ambito di meno di 2500 km da ovest a est. Mentre in molte aree del continente la situazione non cambierà eccessivamente, in Italia saremo alle prese con diversi sbalzi d’umore del tempo.

La situazione

Nelle prossime ore un rapido impulso perturbato, accompagnato da forti venti settentrionali, porterà un temporaneo peggioramento lungo il medio Adriatico e al Sud dove si registrerà un vistoso calo termico. Seguirà una giornata di tregua, quella di venerdì, in attesa di un peggioramento questa volta sulle zone occidentali ad opera di una perturbazione atlantica che sfrutterà l’indebolimento della struttura anticiclonica sull’Europa occidentale per sgusciare verso il Mediterraneo centrale. Il grosso del maltempo lo riscontreremo soprattutto domenica al Nordovest, regioni centrali tirreniche e Sardegna dove si attendono precipitazioni abbondanti. La neve tornerà a imbiancare i monti e le colline dell’estremo Nordovest, mentre i 20°C saranno a portata di mano al Sud grazie ai forti venti di Scirocco.

Cronaca meteo: la situazione in tempo reale del 12 marzo 2015 | NEWS METEO.IT

Oggi

Tempo instabile al Sud con rischio di piogge e temporali localmente intensi che tenderanno a concentrarsi sempre di più verso le regioni ioniche. Sul medio Adriatico la situazione migliorerà rapidamente dopo le piogge della notte, anche se permarranno un po’ di nubi e qualche spolverata di neve oltre 600 metri sui monti. In gran parte del Nord, regioni centrali tirreniche e Sardegna prevarranno, invece, le schiarite. Temperature massime in calo ovunque a causa dei forti venti settentrionali che spazzeranno soprattutto il Centrosud. I cali più decisi, anche di 6 o 7 gradi, si verificheranno sul medio Adriatico e al Sud.

Oggi

Cos'è successo nei giorni appena trascorsi?

LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A MARZO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A FEBBRAIO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A GENNAIO 2015
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A DICEMBRE 2014
LA CRONACA METEO GIORNO PER GIORNO A NOVEMBRE 2014


Pubblicato da meteo.it il 12 marzo 2015 

Cos'è successo nei giorni appena trascorsi?

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette