Clima estivo fino a martedì, poi piogge e calo termico

Una nuova perturbazione a metà della prossima settimana porterà maltempo su molte regioni

| Redatto da Anna Maria Girelli Consolaro e Daniele Izzo

In questa ultima parte della settimana l’alta pressione di matrice africana occuperà stabilmente l’Italia, garantendo in tutte le nostre regioni prevalenza di tempo bello e stabile, con temperature in crescita e in generale di qualche grado al di sopra delle medie stagionali. Ci attendono quindi giornate piene di sole e caratterizzate da un po’ di caldo estivo, comunque senza picchi eccessivi: le temperature massime saranno per lo più comprese fra 25 e 30 gradi, con qualche picco di 31-32 gradi soprattutto nelle regioni del versante tirrenico e nelle Isole Maggiori. Tra lunedì e martedì le temperature guadagneranno ancora un paio di gradi, mentre nella giornata di mercoledì potrebbe giungere sull’Italia un fronte instabile proveniente dal Nord Europa, in grado di riportare un po’ di piogge e anche un calo delle temperature, specie al Nord, in Toscana e sul medio versante Adriatico. All’estremo Sud, sul medio-basso Tirreno e sulle Isole maggiori le temperature dovrebbero far registrare ancora valori al di sopra delle medie stagionali.

Le previsioni per le prossime ore.

Clima estivo fino a martedì, poi piogge e calo termico | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Domenica altra giornata di tempo stabile e prevalentemente soleggiato. Tuttavia non mancherà qualche annuvolamento: da segnalare la possibilità di un cielo leggermente velato dal passaggio di nubi alte e sottili, e un po’ di nubi sparse e innocue, specie al mattino, lungo la fascia prealpina e pedemontana del Nord Italia. Temperature senza grandi variazioni e sempre oltre le medie stagionali, con punte anche leggermente oltre 30 gradi. Venti in prevalenza deboli, salvo locali rinforzi da est nel Canale di Sardegna e, da nord, tra Puglia e Mar Ionio. Lunedì e martedì avremo altre due giornate all’insegna dell’alta pressione e del bel tempo, con una prevalenza di cieli sereni o leggermente velati. Soltanto sulle aree alpine avremo qualche annuvolamento in più, specie nel pomeriggio, quando saranno possibili anche locali e brevi piovaschi. La ventilazione rimarrà debole, tendendo però a orientarsi da sud. Temperature in ulteriore, lieve aumento: in Sardegna si potranno addirittura sfiorare i 35 gradi. La previsioni per i giorni successivi resta ancora incerta. Al momento, mercoledì sembra possibile l’arrivo di un fronte perturbato proveniente dal Nord Europa, che entro giovedì potrebbe scivolare lungo la nostra Penisola, riportando un po’ di piogge e un calo delle temperature in molte regioni.

Clima estivo fino a martedì, poi piogge e calo termico | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette