Ciclone tropicale Donna sulla Nuova Caledonia

L'impatto sulla Nuova Caledonia: il ciclone si è indebolito ma i venti soffiano ancora oltre i 150 km/h

| Redatto da Meteo.it

Il ciclone tropicale nella giornata di ieri aveva raggiunto la massima intensità, pari ad un uragano di categoria 5, con raffiche che, nel cuore del ciclone, sfioravano i 300 km/h. In queste ore è avvenuto l'impatto del ciclone tropicale sulla Nuova Caledonia. Fortunatamente il ciclone tropicale Donna si è indebolito ed è classificato oggi come categoria 2  con venti a 150 km/h e raffiche che raggiungono i 175 km/h. Le onde sollevate dalla rotazione dei venti intorno al ciclone arrivano fino a 8 metri.
Nelle isole francesi della Nuova Caledonia sono state chiuse le scuole e i voli locali sono stati cancellati. Sono stati riportati danni ad abitazioni, edifici e alla stazione radio che ha reso difficile le comunicazioni. 

Ciclone tropicale Donna sulla Nuova Caledonia | NEWS METEO.IT

Nell'immagine sotto è indicata la traiettoria che Donna potrebbe compiere nei prossimi giorni. Secondo il meteorologo Phil Klotzbach della Colorado State University Donna è entrato nella storia: in effetti, quando la sua intensità è diventata pari ad un uragano di categoria 5, è stato il ciclone tropicale più forte mai registrato nel mese di maggio nell'emisfero meridionale. 

Ciclone tropicale Donna sulla Nuova Caledonia | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette