Ci attendono giornate ancora estremamente variabili e perturbate

Tra martedì e giovedì faremo i conti con la perturbazione n.3. Clima più freddo in arrivo nella seconda parte della settimana

| Redatto da Simone Abelli e Stefania Andriola

Tra martedì e giovedì è attesa un’altra fase perturbata sul nostro Paese, per il passaggio della perturbazione n.3, con un nuovo carico di piogge e temporali. Nella prima parte della settimana il clima resterà molto mite al Centro-Sud con valori anche di 4-5 gradi al di sopra della norma; di stampo più autunnale sulle regioni settentrionali; poi nella seconda parte della settimana è atteso un clima più freddo anche nel resto del Paese.
Le previsioni meteo per le prossime ore.

Ci attendono giornate ancora estremamente variabili e perturbate | NEWS METEO.IT

Tra mercoledì e giovedì la perturbazione n.3 coinvolgerà più direttamente le regioni meridionali e la Sicilia, dove resterà praticamente stazionaria insistendo per almeno 48 ore. Al Centro-Nord il tempo si manterrà instabile e, a intermittenza, si potranno verificare altre precipitazioni. Durante questa nuova fase perturbata saranno possibili fenomeni localmente intensi e abbondanti sotto forma di rovesci e temporali. Alla fine di giovedì arriverà un’altra veloce perturbazione (n.4) che interesserà specialmente il Nord e le regioni tirreniche. Quest’ultimo sistema nuvoloso sarà seguito da aria più fredda. Dal punto di vista termico, fino a mercoledì il clima resterà mite sulle Isole maggiori e in tutte le regioni peninsulari, in particolare su quelle meridionali, con valori al di sopra della media stagionale anche di 5-6 gradi. Nella seconda parte della settimana assisteremo a un sensibile calo delle temperature soprattutto al Centro-Nord e in Sardegna dove si passerà a valori al di sotto della norma.

Ci attendono giornate ancora estremamente variabili e perturbate | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette