Cambiamento climatico: pinguini di Adelia a rischio

L'acqua che circonda l'Antartide sta diventando troppo calda

| Redatto da Meteo.it

Il cambiamento climatico sta mettendo a rischio la sopravvivenza delle colonie di pinguini di Adelia in Antartide. Le acque che circondano il continente stanno diventando troppo calde. Secondo un studio della NASA la specie potrebbe ridursi di un terzo entro il 2060, ed entro fine secolo potrebbe essere in difficoltà il 60% delle colonie.

Cambiamento climatico: pinguini di Adelia a rischio | NEWS METEO.IT

Ciò che un tempo poteva essere un aiuto, ora sta diventando un problema. Le correnti più calde attorno che circondano la costa dell'Antartide per migliaia di anni hanno favorito la crescita della popolazione di pinguini. Con acque più calde i pinguini hanno potuto approfittare di più superficie rocciosa libera dal ghiaccio per poter covare e crescere i cuccioli e di meno ghiaccio da dover superare per raggiungere l'acqua.


Nell'ultimo ventennio però, a causa del cambiamento climatico, l'acqua che circonda l'Antartide è diventata fin troppo "calda". Questo potrebbe avere ricadute sulla vita dei pinguini, che dovranno trovare nuovi spazi dove fare il nido e far crescere i propri cuccioli, ammesso che li trovino.

Cambiamento climatico: pinguini di Adelia a rischio | NEWS METEO.IT

Foto ANSA

Secondo le analisi condotte dai ricercatori la popolazione potrebbe diminuire di un terzo entro il 2060 e, entro fine secolo, potrebbero essere in difficoltà il 60% delle colonie.

Cambiamento climatico: pinguini di Adelia a rischio | NEWS METEO.IT

In questa mappa elaborata dalla NASA si vedono le popolazioni di pinguini e il loro trend di calo o crescita misurato nell'arco degli ultimi 20 anni. Le colonie in cui la popolazione è diminuita sono segnate in rosso. In queste zone i ricercatori hanno scoperto che l'aumento delle temperature è stato particolarmente veloce. Le colonie segnate in blu, dove la popolazione è aumentata, si trovano in corrispondenza dei punti in cui le temperature sono state più stabili o addirittura più basse del normale.

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette