Breve tregua, ma martedì nuovo peggioramento

In queste ore forti venti al Centro-sud. Si profila l'arrivo di una nuova e intensa perturbazione al Centro-nord e Campania

| Redatto da Meteo.it

Situazione in temporaneo e parziale miglioramento, grazie all’allontanamento della perturbazione responsabile del maltempo delle ultime ore. Tuttavia, già alla fine della giornata è atteso l’arrivo di una nuova intensa perturbazione (la numero 3 del mese di novembre) che, tra martedì e giovedì, riporterà la pioggia su molte regioni d’Italia, dapprima soprattutto al Centro-Nord e poi anche al Sud, con rovesci e temporali che potrebbero essere anche intensi, specie al Nordest e regioni del versante tirrenico. Un’altra perturbazione poi potrebbe arrivare nel corso di venerdì, dando nuovo impulso all’ondata di maltempo. Dal punto di vista termico, nella prima parte della settimana le temperature rimarranno decisamente miti al Centro-Sud con valori anche di 4-5 gradi sopra la norma, mentre al Nord rimarranno più vicine alle medie stagionali, specie al Nord-Ovest; poi nella seconda parte della settimana è atteso un clima più freddo in gran parte del Paese. I venti rimarranno sostenuti, in particolare fra lunedì e martedì potrebbero a tratti raggiungere intensità di burrasca.

Breve tregua, ma martedì nuovo peggioramento | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Un po’ di nuvolosità residua su Alpi, Venezie, regioni tirreniche e Sardegna, ma con poche piogge: qualche piovasco residuo infatti si limiterà a bagnare le Alpi occidentali (qui con neve oltre 1800-2000 metri) il Friuli Venezia Giulia, la Toscana, le zone interne del Lazio, la Campania e la Calabria tirrenica. Temperature massime in rialzo al Nord-Ovest, in leggero calo invece nelle regioni meridionali. Forti venti occidentali al Centro-Sud.

Breve tregua, ma martedì nuovo peggioramento | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Prevalenza di tempo soleggiato all’estremo Sud; qualche schiarita anche sulla Sicilia e lungo il medio Adriatico. Maltempo altrove con piogge localmente intense e temporali particolarmente insistenti al Nord-Est e regioni tirreniche. Neve sulle zone alpine oltre 1600-2000 metri. Fra pomeriggio e sera tendenza a un graduale miglioramento al Nord-Ovest. Temperature massime in leggera diminuzione al Nord; stazionarie o in lieve aumento nel resto d’Italia. Insistono forti venti specie al Centro-Sud.

Breve tregua, ma martedì nuovo peggioramento | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette