Buon compleanno Curiosity

La sonda della Nasa compie tre anni, trascorsi esplorando Marte

Siamo vicini al terzo compleanno di Curiosity su Marte. Tre anni trascorsi ai piedi del monte Sharp che si trova all’interno del cratere Gale e questo compleanno non lo si poteva festeggiare meglio di così. Il “trapano “ a bordo di Curiosity infatti, è riuscito a campionare una roccia di notevole interesse scientifico. Le operazioni sono avvenute sabato scorso (1 agosto) e durante il week end il materiale estratto è stato posto all’interno dei contenitori che ora analizzeranno il materiale. La roccia trapanata, chiamata Buckskin (pelle di daino) si trova all’interno di una regione rocciosa denominata Elk (alce), ritenuta così importante dal punto di vista geologico da far ritornare il rover sui suoi passi per una perforazione, dopo che l’aveva già ispezionata una volta.

Buon compleanno Curiosity | NEWS METEO.IT

L’immagine di una roccia particolarmente ricca di silice e idrogeno, ritenuta molto interessante dalla Nasa perché potrebbe contenere indizi di vita passata. Crediti: Nasa

Utilizzando il laser che è in grado di “vaporizzare” la roccia gli scienziati della Nasa avevano scoperto che le rocce di Elk sono particolarmente ricche di silicio e idrogeno una caratteristiche che rende le rocce interessanti perché potrebbero aver conservato al loro interno tracce di eventuale materiale organico presente in tempi lontanissimi. E così ecco la curiosità della Nasa di voler vedere in profondità. E dunque, è stata eseguita la perforazione fino a 6 cm di profondità che ha avuto successo. Ora c’è tanta attesa per i risultati delle analisi che dovrebbero arrivare nei prossimi giorni. Intanto si stanno facendo foto di grande dettaglio della zona che serviranno da confronto con future aree da studiare, mentre il rover salirà gli strati del monte Sharp.

Buon compleanno Curiosity | NEWS METEO.IT

La foto di prova (a sinistra) e quello che si è spinto fino a 6 cm di profondità. Da notare il colore grigiastro del materiale estratto. Crediti: Nasa 

Buon compleanno Curiosity | NEWS METEO.IT

L’area ritenuta di particolare interessa dalla Nasa. Per uno studio più approfondito Curiosity è stato richiamato sui suoi passi. Crediti: Nasa

Ricordiamo che Curiosity è il rover della Nasa che è sceso nel cratere Gale il 6 agosto 2012 e ha come compito principale quello di cercare elementi che un tempo possono aver sostenuto la vita. I risultati in questi tre anni di lavoro sono stati molto incoraggiante in quanto esso ha scoperto depositi lasciati da fiumi che un tempo devono aver percorso in modo impetuoso l’area esplorata. Ha inoltre confermato l’esistenza di metano la cui origine però rimane misteriosa. Il metano infatti, potrebbe essere prodotto attraverso meccanismi chimici, ma non è da escludere in modo assoluto la possibilità che siano anche microorganismi a produrlo. Le analisi vengono eseguite attraversi i numerosi strumenti a bordo del rover tra cui il laser che ha già analizzato circa 1.000 punti sparando oltre 260.000 colpi. Quando la roccia evapora uno strumento a bordo di Curiosity ne fa l’analisi chimica. Il prossimo obiettivo a lunga scadenza è un versante di Sharp che il rover risalirà nei prossimi mesi a meno di sorprese…

Buon compleanno Curiosity | NEWS METEO.IT

L’area in cui si trova il rover Curiosity . Il tratto nero indica il percorso realizzato da Cruiosity dal 6 agosto 2012 ad oggi. L’area rossastra è quella che il rover dovrebbe esplorare nelle prossime settimane/mesi. Crediti: Nasa

Leggi anche:

• Tramonto blu su Marte
• Soho, il 'cacciatore' di comete
• In prima fila per l'evento del millennio
• Scoperte cinque stelle sorelle
• Sistema Solare 2.0
• Quartetto di Quasar: l'eccezionale scoperta 
• Vulcanismo attivo su Venere
• Persa nel vuoto cosmico
• "Fu la luce" e subito dopo "fu l'acqua"
• Orizzonti inesplorati: uomo su Plutone


Pubblicato da Meteo.it il 4 agosto  2015

Redattore Scientifico - Luigi Bignami    

Buon compleanno Curiosity | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette