Ambiente Italia: cosa vedere nelle Marche?

Il centro storico di Urbino, Patrimonio dell’Umanità e cuore del Rinascimento italiano

| Redatto da Meteo.it

Nel 1998 il centro storico di Urbino è entrato nella lista dei patrimoni dell’Umanità realizzata dall’Unesco. La città marchigiana fu uno dei più importanti centri del Rinascimento Italiano ed ebbe una grande influenza sulla cultura di tutta l’Europa. Le sue origini sono molto antiche e tutt’ora incerte. Sappiamo che la città esisteva già nel III secolo: allora denominata Urvinum Metaurense, era un municipio romano.

Ambiente Italia: cosa vedere nelle Marche? | NEWS METEO.IT

Grande poco più di un chilometro quadrato, l’antichissimo centro di Urbino è ancora oggi custodito dalle antiche mura e costruito interamente in mattoni cotti. La sua forma romboidale racchiude una fitta trama urbanistica in cui si snodano vicoli e stradine, con numerose scalinate e sottopassi, formati da antichissimi palazzi e chiese. Qui, il 28 marzo 1483, nacque Raffaello, uno dei più celebri e affascinanti personaggi del Rinascimento italiano. La formazione giovanile del grande pittore trovò in Urbino terreno fertile. Nella bottega paterna apprese, fin da giovanissimo, le nozioni di base delle tecniche artistiche ed ebbe accesso al Palazzo Ducale della città, dove poté studiare le opere di grandi artisti che lo precedettero, come Piero della Francesca. 

Ambiente Italia: cosa vedere nelle Marche? | NEWS METEO.IT

La storia di Urbino fu legata, per oltre due secoli, a quella della dinastia dei Montefeltro. Il più noto personaggio del casato fu Federico, signore di Urbino dal 1444 al 1482. Sotto la sua guida, la città raggiunse l’apice del proprio sviluppo politico-culturale e la sua corte divenne cenacolo di alcuni fra gli artisti più famosi del Quattrocento, come Piero della Francesca e Paolo Uccello.

Ambiente Italia: cosa vedere nelle Marche? | NEWS METEO.IT

Scopri lo speciale Ambiente Italia dedicato ad alcune delle destinazioni più belle del Paese

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette