Meteo Italia. Ottobre terminerà con maltempo e calo termico

A fine mese, sulle regioni settentrionali, temperature sotto le medie stagionali anche di 5-6 gradi

| Redatto da Rino Cutuli

La tendenza meteo dal 27 ottobre al 5 novembre

Si prospetta una fine di ottobre estremamente movimentata, a seguito di una importante modifica della circolazione atmosferica a livello europeo osservata in queste ultime settimane. Le attuali proiezioni modellistiche a nostra disposizione, infatti, propendono per una fase di forte maltempo sull’Italia tra sabato 27 e martedì 30 ottobre, complice il ritorno delle correnti atlantiche fino alle medie e basse latitudini. Una perturbazione molto intensa, inserita all’interno di una vasta saccatura, alimentata da aria fredda di origine artica diretta principalmente verso l’Europa occidentale e centrale, darà origine ad una profonda circolazione ciclonica nel cuore del continente, che favorirà il ritorno delle piogge autunnali anche sulle nostre regioni settentrionali, oltre ad un coinvolgimento di quelle centro-meridionali. Molto più incerta l’evoluzione successiva, per i primi giorni di novembre e quindi anche per il ponte di Ognissanti: al momento si profilerebbe un’attenuazione del maltempo dei giorni precedenti, ma con la persistenza di un tempo molto variabile e con la possibilità di nuovi episodi piovosi. Dal punto di vista climatico, archiviata la parentesi molto mite di metà settimana, si andrà incontro ad un progressivo calo delle temperature, con valori che dovrebbero portarsi al di sotto della norma tra il 29 ottobre e il 2-3 novembre, in modo più sensibile al Nord dove, lo scarto termico rispetto alla media stagionale, potrebbe essere anche dell’ordine dei 5-6 gradi intorno al 30-31 ottobre.

IdA: < 60

La tendenza meteo dal 27 ottobre al 5 novembre

Foto iStock/Getty Images

Previsione

Crollano le temperature

Crollano le temperature

Aria fredda dalla Russia: valori in picchiata. Domenica all'alba prime gelate in pianura al Nord

Ultime news

Le news più lette