Meteo Italia. Martedì ulteriore calo termico

Giornata molto ventosa per venti nord-orientali. Mercoledì all'alba valori minimi tipici di metà ottobre

| Redatto da Meteo.it

La perturbazione numero 5 di settembre, accompagnata da correnti decisamente fresche, martedì scivolerà sulle regioni meridionali e anche qui metterà fine all’ondata di caldo anomalo che ha caratterizzato il tempo in Italia per oltre 2 settimane. La giornata sarà anche decisamente ventosa, mentre le piogge invece saranno poche, per lo più concentrate sulle Isole Maggiori. Mercoledì la giornata più fresca della settimana, soleggiata ama ancora ventosa e con temperature in ulteriore calo. Poi tra giovedì e venerdì l’alta pressione tornerà temporaneamente a occupare l’Italia favorendo un nuovo sensibile aumento delle temperature, che torneranno quasi dappertutto al di sopra della norma, ma senza raggiungere i picchi di caldo anomalo delle scorse settimane.

Meteo Italia. Martedì ulteriore calo termico  | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Molte nuvole e piogge sparse su Sicilia e Sardegna. Un po’ di nubi anche sulla Calabria Meridionale, ma alternate a sprazzi di tempo soleggiato e in generale senza piogge. In prevalenza sereno o poco nuvoloso sulle altre regioni. Ventoso, soprattutto al Centro-Sud e Isole, per venti da nord o nordest. Temperature in calo in tutte le regioni: massime nella norma o leggermente al di sotto, per lo più comprese tra 19 e 25 gradi al Centro-Nord, tra 22 e 27 gradi al Sud e Isole, con punte fino a 28 gradi in Sicilia.

Per la giornata di domani, martedì 25 settembre, la Protezione Civile ha emesso l'allerta gialla sulla Sicilia e su alcuni settori della Calabria:

- allerta gialla di ordinaria criticità per rischio idraulico sulla Calabria (Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Meridionale) e la Sicilia (Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie);
- allerta gialla di ordinaria criticità per rischio temporali sulla Calabria (Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Meridionale) e la Sicilia (Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto);
- allerta gialla di ordinaria criticità per rischio idrogeologico sulla Calabria (Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Meridionale) e la Sicilia (ud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto.
È ancora in vigore anche l'allerta gialla sul Veneto (Alto Piave), limitata al comune di Perarolo di Cadore (BL), dove permane la situazione di criticità legata alla frana della Busa del Cristo.

Meteo Italia. Martedì ulteriore calo termico  | NEWS METEO.IT

Foto: iStock/Getty images


Previsioni meteo per mercoledì. Al mattino un po’ di nuvolosità innocua su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia; tanto sole altrove. Nel pomeriggio prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso su quasi tutte le regioni; appena qualche nuvola innocua in più solo in Sicilia. Un po’ di freddo al primo mattino, con minime tipiche di metà ottobre; massime in ulteriore lieve calo, quasi ovunque leggermente al di sotto delle medie stagionali. 

Meteo Italia. Martedì ulteriore calo termico  | NEWS METEO.IT

Ultime news

Le news più lette