Meteo Italia. Martedì con forte maltempo all'estremo Sud

In Calabria le piogge e i temporali più forti. Da mercoledì temperature di nuovo oltre la norma

| Redatto da Meteo.it

Il vortice di bassa pressione che sta influenzando il tempo sull’Italia martedì si sposterà sullo Ionio, da dove porterà ancora nuvole e piogge all’estremo Sud, con la possibilità anche di fenomeni di forte intensità. Nel resto d’Italia il rialzo della pressione favorirà un miglioramento del tempo accompagnato anche da una risalita delle temperature, destinate a riportarsi anche al di sopra della norma. Seguiranno un paio di giorni, mercoledì e giovedì, caratterizzati da tempo soleggiato in tutta Italia e temperature eccezionalmente miti. Mercoledì, in particolare, caldo anomalo al Nord-Ovest, dove si potranno superare i 25 gradi. Venerdì, invece, si mostreranno le prime avvisaglie di un cambiamento del tempo, con nubi in aumento al Nord e sulle regioni tirreniche, ma ancora con poche piogge di rilievo. Il peggioramento sarà più evidente nel corso del fine settimana per il lento avvicinarsi da ovest di un’intensa perturbazione che, accompagnata da forti correnti meridionali umide e tiepide, nel corso del fine settimana coinvolgerà soprattutto il Centro-Nord e la Sardegna. Stando allo scenario attuale, saranno possibili piogge abbondanti soprattutto sulle fasce prealpine, sul Levante ligure, sull’alta Toscana e, domenica, anche sulle regioni centrali.

Meteo Italia. Martedì con forte maltempo all'estremo Sud | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Martedì prevalenza bel tempo fin dal mattino al Nord, Toscana, Lazio e Sardegna. Sul Medio Adriatico inizialmente un po’ di nuvolosità con qualche pioggia residua sulle zone appenniniche, ma con tendenza ad ampie schiarite nel pomeriggio. Giornata nuvolosa o molto nuvolosa al Sud e sulla Sicilia, con piogge sparse, anche a carattere temporalesco, su quasi tutte le regioni a eccezione delle coste campane. Fenomeni localmente intensi e persistenti sulla Calabria. A fine giornata tendenza a un generale e deciso miglioramento. Temperature quasi ovunque in rialzo, eccetto all’estremo Sud: massime in generale comprese tra 17 e 23 gradi. Venti deboli al Nord, moderati settentrionali altrove, localmente anche forti al Sud e sul Canale di Sicilia. La nostra previsione per martedì ha un Indice di Affidabilità alto al Nord (IdA 90) e medio al Centrosud (IdA tra 80 e 85).

Meteo Italia. Martedì con forte maltempo all'estremo Sud | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Per la giornata di martedì 23 ottobre la Protezione Civile ha emesso l'allerta rossa di elevata criticità per rischio idraulico e per rischio idrogeologico sul Versante Ionico Settentrionale della Calabria.
È stata emessa l'allerta arancione di moderata criticità:

- per rischio idraulico sulla Calabria (Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale) e sulla Sicilia (Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico);
- per rischio temporali sulla Basilicata (Basi-D, Basi-E2, Basi-A2, Basi-C, Basi-E1), sulla Calabria (Versante Jonico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale) e sulla Sicilia (Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico);
- per rischio idrogeologico sull'Abruzzo (Bacini Tordino Vomano, Bacino Basso del Sangro, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro), sulla Basilicata (Basi-D, Basi-E2, Basi-A2, Basi-C, Basi-E1), sulla Calabria (Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale) e sulla Sicilia (Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico).
La Protezione Civile ha diramato anche l'allerta gialla di ordinaria criticità sulle seguenti regioni:
- per rischio idraulico su Abruzzo (Bacini Tordino Vomano, Bacino Basso del Sangro, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro), Basilicata (Basi-E2, Basi-E1), Puglia (Basso Ofanto, Tavoliere - bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Basso Fortore), Sicilia (Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto);
- per rischio temporali su Abruzzo (Bacini Tordino Vomano, Bacino Basso del Sangro, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro), Basilicata (Basi-A1, Basi-B), Molise (Frentani - Sannio - Matese, Litoranea), Puglia (Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Puglia Centrale Adriatica, Tavoliere - bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Gargano e Tremiti, Basso Fortore, Sub-Appennino Dauno, Salento, Bacini del Lato e del Lenne) e Sicilia (Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto);
- per rischio idrogeologico su Basilicata (Basi-A1, Basi-B), Campania (Tusciano e Alto Sele, Piana Sele e Alto Cilento, Tanagro, Basso Cilento, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana, Alta Irpinia e Sannio, Alto Volturno e Matese), Molise (Molise: Frentani - Sannio - Matese, Litoranea), Puglia (Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Puglia Centrale Adriatica, Tavoliere - bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Gargano e Tremiti, Basso Fortore, Sub-Appennino Dauno, Salento, Bacini del Lato e del Lenne), Sicilia (Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto).

Meteo Italia. Martedì con forte maltempo all'estremo Sud | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per mercoledì. Mercoledì sull’insieme del Paese tempo in prevalenza soleggiato. Da segnalare il passaggio di nuvolosità sottile ad alta quota sulle regioni settentrionali, più densa e consistente lungo la barriera alpina centro-orientale con locali precipitazioni nel nord dell’Alto Adige. Al Sud e in Sicilia annuvolamenti residui, generalmente di modesta entità. Temperature minime in diminuzione anche sensibile al Centro-Sud, in rialzo al Nord. Massime in generale, sensibile aumento, con valori nuovamente al di sopra della norma: al Nord-Ovest, in Emilia Romagna, al Centro e sulla Sardegna si potrebbero raggiungere, e di poco superare, i 25 gradi. Venti dai quadranti settentrionali moderati al Sud e attorno alle Isole; episodi di Föhn al Nord-Ovest. Venti di caduta dall’Appennino in Emilia Romagna.

Meteo Italia. Martedì con forte maltempo all'estremo Sud | NEWS METEO.IT

Previsione

Crollano le temperature

Crollano le temperature

Aria fredda dalla Russia: valori in picchiata. Domenica all'alba prime gelate in pianura al Nord

Ultime news

Le news più lette