Meteo Italia. Fino al weekend del 17-18 novembre caldo anomalo

Temperature sopra la norma anche di 5-6 gradi. Zero termico sulle Alpi sopra 3000 metri

| Redatto da Flavio Galbiati

La tendenza meteo dal 14 al 23 novembre

Le attuali proiezioni modellistiche a nostra disposizione confermano una fase di tempo stabile per tutto il nostro Paese che ci accompagnerà per quasi tutta la prossima settimana. Merito di un vasto campo di alta pressione di matrice sub-tropicale in grande espansione fin verso il Mare del Nord. Fino al weekend del 17-18 novembre, quindi, non si prevedono precipitazioni sull’Italia e il clima risulterà eccezionalmente mite. L’aria insolitamente calda associata al robusto anticiclone, infatti, contribuirà a mantenere le temperature al di sopra della norma, dai 2 ai 6 gradi, con l’anomalia più marcata al Nord e nelle Alpi dove lo zero termico si stabilizzerà ben al di sopra dei 3000 metri (un livello tipicamente estivo). Una condizione climatica, questa, che ritroveremo in quasi tutta Europa, con valori fino a 8-10 gradi oltre la media stagionale intorno a metà mese tra il sud della Scandinavia, la Germania e i Paesi alpini. L’evoluzione successiva, quella a cavallo tra la fine della seconda decade e la prima parte della terza, mostra al momento un cedimento del campo anticiclonico e un progressivo peggioramento del tempo, con il ritorno delle precipitazioni a partire dalle regioni meridionali. Dal punto di vista termico, solo dopo il 19 si dovrebbe tornare verso valori più consoni alla stagione (al Sud forse già un paio di giorni prima).

IdA: < 70

La tendenza meteo dal 14 al 23 novembre

Foto iStock/Getty Images

Ultime news

Le news più lette