Meteo Italia. Aumenta l'instabilità: rischio temporali elevato in molte regioni

Rovesci e temporali in arrivo su Nord, Centro e Sardegna. Fenomeni più isolati anche nelle zone interne del Sud e della Sicilia

| Redatto da Meteo.it

Martedì il tempo sarà ancora un po' instabile al Centro-Nord e sulla Sardegna, con temporali sparsi, a causa del passaggio della perturbazione numero 3 di settembre. Nei prossimi giorni, tra mercoledì e venerdì, l’instabilità interesserà soprattutto le regioni meridionali e le Isole, mentre in gran parte del Centro-Nord il tempo risulterà in prevalenza soleggiato. Le temperature, dopo la temporanea flessione odierna al Centro-Nord, torneranno ovunque su livelli pienamente estivi prolungando questa fase di caldo anomalo.

Meteo Italia. Aumenta l'instabilità: rischio temporali elevato in molte regioni | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Nubi alternate a schiarite in gran parte del Paese. Possibili piogge e temporali in gran parte del Centro, più probabili tra Toscana, Umbria e Marche, e sulla Sardegna. Temporali isolati al Nord, più insistenti in Emilia e sui settori alpini centro-orientali. Qualche acquazzone isolato anche sulle zone interne di Sud e Sicilia. Temperature massime in lieve diminuzione al Centro-Nord e in Sardegna, ancora caldo estivo con punte di 31-32 gradi al Sud e in Sicilia.

Meteo Italia. Aumenta l'instabilità: rischio temporali elevato in molte regioni | NEWS METEO.IT

Foto: iStock/Getty images

Per la giornata di martedì 18 settembre, la Protezione Civile ha emesso l'allerta gialla sulle seguenti regioni:

- ordinaria criticità per rischio idraulico sulla Sicilia (Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria);
- ordinaria criticità per rischio temporali su Basilicata (Basi-A1, Basi-B), Emilia Romagna (Bacini emiliani centrali, Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli, Bacini emiliani orientali, Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese, Pianura emiliana centrale), Lazio (Bacino del Liri, Bacini Costieri Sud, Appennino di Rieti, Roma, Bacino Medio Tevere, Bacini Costieri Nord), Marche (Marc-3, Marc-5, Marc-6, Marc-2, Marc-1, Marc-4), Molise (Litoranea), Puglia (Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Sub-Appennino Dauno), Sicilia (Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto), Toscana (Bisenzio e Ombrone Pt, Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Valdichiana, Etruria, Fiora e Albegna, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Serchio-Garfagnana-Lima, Valtiberina, Serchio-Costa, Ombrone Gr-Costa, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Lunigiana, Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Versilia), Umbria (Medio Tevere, Chiani - Paglia, Alto Tevere, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino);
- ordinaria criticità per rischio idrogeologico su Abruzzo (Bacini Tordino Vomano, Marsica, Bacino Basso del Sangro, Bacino dell'Aterno, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro), Basilicata (Basi-A1, Basi-B), Sicilia (Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto), Toscana (Bisenzio e Ombrone Pt, Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Valdichiana, Etruria, Fiora e Albegna, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Serchio-Garfagnana-Lima, Valtiberina, Serchio-Costa, Ombrone Gr-Costa, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Lunigiana, Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Versilia) e Veneto (Alto Piave).
Sul Veneto, l'ordinaria criticità (allerta gialla) per rischio idrogeologico nella zona Vene-A è limitata al comune di Perarolo di Cadore (BL), dove permane la situazione di criticità legata alla frana della Busa del Cristo.

Meteo Italia. Aumenta l'instabilità: rischio temporali elevato in molte regioni | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per mercoledì. Sarà un’altra giornata caratterizzata dall'alternanza tra sole e momenti nuvolosi, specie su Centro-Sud e Isole. Schiarite più ampie al Nord. Al mattino rovesci o temporali isolati su Sardegna orientale, ovest della Sicilia e Lazio. Nel pomeriggio tempo ancora un po’ instabile sulle Isole Maggiori, qualche rovescio o temporale isolato interesserà anche le zone interne del Centro-Sud. Temperature ancora pienamente estive con valori oltre la norma ovunque, venti deboli.

Meteo Italia. Aumenta l'instabilità: rischio temporali elevato in molte regioni | NEWS METEO.IT

Ultime news

Le news più lette