Resoconto luglio 2013

Luglio bollente al Nord

Facendo un bilancio meteorologico del mese di luglio, le anomalie più evidenti riguardando le temperature delle regioni settentrionali, che si attestano due gradi circa al di sopra della media. Quello appena trascorso risulta essere così il luglio più caldo degli ultimi 35 anni, dopo quello del 2006. Un simile risultato è dovuto soprattutto alla forte rimonta dell’Anticiclone Nordafricano tra il 25 e il 28 luglio, quando i termometri hanno superato anche i 40 gradi. A livello globale la media dei valori di luglio non risulta notevole perché al Sud non ci sono state temperature al di sopra delle medie.

Luglio bollente al Nord

Il mese di luglio è stato caratterizzato anche da una notevole instabilità e da un gran numero di temporali, che però non hanno dato un apporto significativo agli accumuli di pioggia. I rovesci sono stati particolarmente diffusi al Centro, soprattutto a ridosso dei rilievi e nelle città, e sotto la media al Nord.

Resoconto luglio 2013  - Previsioni | METEO.IT
Resoconto luglio 2013  - Previsioni | METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette