Felleng devasta il Madagascar

Ciclone nell'Oceano Indiano

La depressione tropicale chiamata “Felleng” che domenica scorsa si era formata sopra le acque calde dell’Oceano Indiano meridionale, a nord dell’arcipelago di Mauritius, si è rafforzata , trasformandosi in un potente ciclone, con venti medi sostenuti fino a 130 km/h e raffiche che superano i 200-220 km/h. La forza del ciclone è dimostrata anche dalle onde che superano i 7 metri di altezza. Il ciclone ha poi raggiunto le coste del Madagascar, anche la capitale Antananarivo. Cinque persone sono morte a causa dei venti forti, delle mareggiate e delle inondazioni. Tutte le scuole sono state chiuse e centinaia di persone sono state sfollate in luoghi protetti. Oggi Felleng è stato declassato a tempesta tropicale, si sta allontanando dalle coste del Madagascar e scivola verso sudest con venti tra gli 80 e i 100 km/h 

Felleng devasta il Madagascar - Previsioni | METEO.IT

Felleng sulle coste del Madagascar

Felleng sulle coste del Madagascar

Notizie Meteo

Febbraio Movimentato

Lunga serie di Tornado in Usa

Le vostre fotografie su Meteo.it

Le nostre previsioni meteo

Inondazioni in Mozambico


 

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette