Previsioni meteo San Marino

Previsioni del tempo per San Marino per oggi, domani ed i prossimi 3 giorni

  • Mattina
    06:00
    Sereno
    23°C
    -
    0mm
    0%
    6.2Km/h
    Debole
    Basso
    64%
    Umidità
    989 hPa
    Pressione
  • Pomeriggio
    12:00
    Sereno
    27°C
    -
    0mm
    0%
    5.4Km/h
    Debole
    Molto Alto
    50%
    Umidità
    990 hPa
    Pressione
  • Sera
    18:00
    Sereno
    24°C
    -
    0mm
    0%
    2.7Km/h
    Debole
    Assente
    71%
    Umidità
    990 hPa
    Pressione
  • Notte
    00:00
    Poco nuvoloso
    21°C
    -
    0mm
    0%
    10.0Km/h
    Debole
    Assente
    78%
    Umidità
    991 hPa
    Pressione

IL TEMPO IN EUROPA

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE

I sistemi nuvolosi che si muovono lungo il versante atlantico del continente percorrono un ampio arco che parte dal Portogallo e arriva fin sui fiordi della Norvegia centro-settentrionale, passando per l'Irlanda: quasi 4000 chilometri lungo il bordo occidentale dell'Anticiclone Nord-Africano che sta occupando i due terzi d'Europa e non accenna a indebolirsi, anzi tendera' ad espandersi e rinforzarsi ulteriormente fra giovedi' e venerdi' raggiungendo la sua fase di massimo sviluppo in senso meridiano. Dal punto di vista tridimensionale questa poderosa struttura anticiclonica si presenta come una immensa cupola rigonfia di aria bollente di origine sahariana che sta portando anomalie termiche fino a 10-12 gradi sopra la media a tutte le quote su molti Paesi. Da segnalare sicuramente l'eccezionale altezza dello zero termico che in questi giorni si attestera' oltre i 5000 metri in corrispondenza delle nostre isole maggiori, oltre i 4000 metri, invece, sul Nord Europa fra l'area del Mare del Nord, il sud della Scandinavia e il Baltico meridionale. In queste circostanze sara' possibile raggiungere valori oltre i 30 gradi nei Paesi nordici, intorno ai 35 gradi sui Paesi centrali, intorno ai 40 gradi e oltre nei settori sud-occidentali. Col passare dei giorni l'alta pressione verra' insidiata dalle perturbazioni atlantiche finendo per perdere vigore dapprima sulle Isole Britanniche, poi, dal fine settimana, anche sugli altri Paesi nordici e infine anche sull'Europa centrale. Questa situazione costringera' l'anticiclone, fra domenica e settimana prossima, a piegarsi verso est e distendersi sui Paesi meridionali dando il via a una seconda fase di questa ondata di caldo africano che questa volta riguardera' il sud del continente compresa l'Italia dove temperature e tassi di umidita' subiranno un ulteriore deciso incremento.

cambia località