LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Canada, il riscaldamento globale cambia il corso di un fiume

Yukon, nord-ovest del Canada: un processo che richiede ere geologiche si è compiuto in pochi mesi

| Redatto da Meteo.it

Un fenomeno che di solito richiede intere ere geologiche per compiersi, si è avverato in pochi mesi. Gli scienziati hanno infatti osservato e documentato una veloce modifica del corso del fiume Alsek, situato nella regione nord-occidentale canadese dello Yukon. Tutta colpa del riscaldamento globale.

Un tratto di fiume nello Yukon

Il nuovo corso dell'Alsek

Questo grande fiume è alimentato dal ghiacciaio Kaskawulsh, uno dei più grandi del Canada. Fino al 2016 buona parte delle acque prodotte dal ghiacciaio fluivano verso nord, attraverso i fiumi Slims (ora quasi asciutto) e Yukon, sfociando poi nel Mare di Bering. Il ghiacciaio però ha iniziato a ridursi rapidamente a causa dell'innalzamento delle temperature. Sul ghiacciaio si è formato dunque un canyon che ha cambiato la direzione del flusso idrico, che da nord si è diretto a Sud, alimentando il fiume Alsek che sfocia nell'Oceano Pacifico.

La “cattura fluviale”

Il fenomeno avvenuto con l'Alsek è chiamato "cattura fluviale": è noto agli esperti, ma mai prima d'ora si era osservata una così rapida evoluzione su un tratto fluviale che si stende per centinaia di chilometri. La cattura fluviale è associata all'erosione o comunque a cambiamenti del territorio su larga scala: per questo è un fenomeno che normalmente necessita di molto tempo. Ma il riscaldamento globale ha notevolmente accelerato questo processo naturale.

Ultime news

Le news più lette