LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Ophelia diventerà uragano. È una minaccia per l'Europa?

Entro giovedì la tempesta tropicale Ophelia dovrebbe diventare un uragano di categoria 1. Può davvero raggiungere l'Europa? Il parere del meteorologo Andrea Giuliacci

| Redatto da Meteo.it

La tempesta tropicale Ophelia dovrebbe rafforzarsi fino a diventare uragano entro la giornata di domanigiovedì 12 ottobre. Attualmente Ophelia si trova nell'oceano Atlantico, a oltre 1.000 km a sud-ovest delle Azzorre. I suoi venti soffiano a una velocità di oltre 85 km/h e la tempesta si sposta sull'oceano a una velocità di circa 10 km/h.

Le tempeste tropicali, normalmente, si dirigono verso l'area dei Caraibi seguendo il flusso costante degli alisei e  si rinforzano con l'aumento della temperatura della superficie marina. Quella di Ophelia potrebbe essere una traiettoria particolare: la tempesta attualmente si trova più a nord della posizione media delle tempeste tropicali e secondo le proiezioni del Centro Nazionale Uragani statunitense, NHC, potrebbe spostarsi in direzione nord-est, verso l'arcipelago portoghese delle isole Azzorre, nell'oceano Atlantico settentrionale. Ophelia dovrebbe rafforzarsi nelle prossime ore diventando un uragano di categoria 1, che sulla scala Saffir-Simpson identifica gli uragani i cui venti soffiano tra i 119 e i 153 km/h.

Ophelia diventerà uragano. È una minaccia per l'Europa? | NEWS METEO.IT

C'è davvero il rischio che Ophelia, una volta diventata uragano, raggiunga l'Europa?

Abbiamo chiesto al nostro meteorologo Andrea Giuliacci cosa potrebbe succedere nei prossimi giorni:

"in effetti, anche se raro, non è eccezionale che dei cicloni tropicali che si formano sull’Atlantico si dirigano verso l’Europa, ma di solito non riescono a raggiungere le coste del nostro continente. Probabilmente anche Ophelia si dissolverà, o comunque perderà le sue caratteristiche tropicali, prima di raggiungere l’Europa: nel muoversi verso più alte latitudini infatti incontrerà acque più fredde e quindi cominceranno a mancargli i rifornimenti di energia e vapore che sono necessari ad alimentare i cicloni. Insomma, le possibilità che Ophelia riesca a raggiungere la Penisola Iberica come ciclone extra-tropicale sono piuttosto basse, anche se l’evento non si può escludere del tutto."

C'è davvero il rischio che Ophelia, una volta diventata uragano, raggiunga l'Europa?

Ultime news

Le news più lette