LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Smog, inquinamento ancora troppo elevato in Italia. L'ultimatum della Commissione Europea

La decisione dopo l'incontro con il ministro per l'Ambiente Galletti

| Redatto da Meteo.it

Il ministro dell'Ambiente italiano, Gianluca Galletti, insieme ai colleghi di altri otto stati UE, è stato convocato ieri a Bruxelles dal commissario europeo per l'Ambiente, Karmenu Vella, per un aggiornamento sulle misure pianificate dal nostro Paese in materia di inquinamento atmosferico. L'Italia, infatti, è tra i Paesi membri ad essere sotto procedura di infrazione da parte della Commissione UE perché supera i limiti stabiliti dalla legge sia per l'inquinamento da biossido di azoto (NO2) che da particolato (PM10).

All'incontro il ministro Galletti ha sottolineato l'importanza del lavoro fatto negli ultimi anni che ha portato ad un sensibile miglioramento della qualità dell'aria, "con gli sforamenti ridotti dal 2000 ad oggi di più del 70%".
"Il problema - ha aggiunto - non riguarda solo noi ma 19 Paesi su 28 in Europa" per cui "vale la pena valutare quello che ogni Paese sta facendo".

Tra le iniziative anti-smog il ministro Galletti ha ricordato l'accordo sul Bacino padano, le linee guida sulla limitazione delle emissioni in ambito agricolo, la Strategia energetica nazionale e i target ambientali su rinnovabili, il taglio delle emissioni, le misure sulle biomasse, i limiti sugli impianti di riscaldamento medi, iniziative che fanno parte di "una strategia forte" nella lotta all'inquinamento atmosferico e un "passo nella giusta direzione".

La Commissione Europea ha valutato le azioni intraprese fino ad oggi dall'Italia e dagli altri 8 Paesi europei in esame e ha lanciato un ultimatum affinché presentino "al più tardi entro lunedì" nuove misure per affrontare il problema della qualità dell'aria e dell'inquinamento atmosferico, altrimenti saranno deferiti alla Corte di Giustizia dell'UE.

Smog, inquinamento ancora troppo elevato in Italia. L'ultimatum della Commissione Europea | NEWS METEO.IT

Il problema dell'inquinamento è reale e, secondo gli ultimi dati dell'Agenzia Europea per l'Ambiente, solo in Italia ogni anno l'inquinamento provoca quasi 80.000 vittime, 17 mila solo per diossido di azoto, un triste primato tra i Paesi dell'Unione Europea. A livello europeo l'inquinamento miete ogni anno 467 mila morti premature, 20 volte di più delle vittime per incidenti stradali.

Come emerge dal rapporto Mal'Aria di Legambiente le città più inquinate in Italia nel 2017 sono state Torino con 112 sforamenti della soglia limite dei 50 microgrammi per metro cubo, Cremona con 105 e Alessandria con 103. Le altre sono Padova con 102, Pavia con 101 giorni, Asti con 98 giorni, Milano con 97, Venezia con 94, Lodi e Vicenza con 90 superamenti.

Smog, inquinamento ancora troppo elevato in Italia. L'ultimatum della Commissione Europea | NEWS METEO.IT

Previsione

Lunedì nuovi temporali

Lunedì nuovi temporali

Nuvole in aumento al centro-nord e Sardegna, più soleggiato al Sud. Temperature sopra le medie

Ultime news

Le news più lette