LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Le prime galassie dell'Universo

Gli astronomi sono riusciti a ricostruire come apparivano 800 milioni di anni dopo il Big Bang 

| Redatto da Meteo.it

Sono 23 le galassie che hanno illuminato l’Universo ai suoi albori. La scoperta arriva dal gruppo di ricerca dell’Arizona State University guidato da Sangeeta Malhotra e James Rhoads che è riuscito a ricostruire come queste apparivano ‘appena’ 800 milioni di anni dopo il Big Bang.

Una galassia

Le galassie illuminano l'Universo

Prima che entrassero in scena queste galassie, l’Universo era un luogo completamente buio. La scoperta del team dell’Arizona è stata possibile grazie al supporto di un nuovo strumento astronomico: una sorta di macchina fotografica dell'energia oscura, la “DECam” (Dark Energy Camera). Il dispositivo, che riesce a coprire con una singola immagine un’area di cielo equivalente a 15 volte le dimensioni della Luna piena, è stato installato sul telescopio Blanco dell’Osservatorio Interamericano del Cerro Tololo nel nord del Cile, ad un’altitudine di circa 7.200 metri. Grazie alla combinazione dell'elevata sensibilità di questi strumenti con un’indagine ad ampio raggio, è stato possibile studiare galassie antichissime e molto difficili da individuare sia perché estremamente rare sia perché troppo deboli e quindi scarsamente visibili.

Creare le galassie? Ci sono voluti 500 milioni di anni

Secondo le conclusioni degli esperti, il passaggio da un universo completamente buio e vuoto ad uno popolato e illuminato da stelle e galassie sarebbe avvenuto nel corso del mezzo miliardo di anni successivo al Big Bang. La ricerca dell’Università dell’Arizona potrebbe quindi dare un contributo importante per stabilire con precisione l’esatto momento del passaggio dal buio alla luce.

Ultime news

Le news più lette