LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Primavera in anticipo e neve alle Hawaii: le 5 follie del clima

Ogni anno, soprattutto quando la bella stagione è alle porte, la natura si diverte a rimescolare le carte. Il cambiamento climatico è sicuramente uno dei fattori che hanno contribuito, negli anni, ad aumentare fenomeni tanto bizzarri quanto preoccupanti

| Redatto da Meteo.it

Vedere il ghiaccio sparire dalla Siberia per ricomparire alle Hawaii non fa parte della sceneggiatura di un nuovo thriller catastrofico, ma è una delle cinque follie del clima a cui abbiamo assistito negli ultimi decenni. Fenomeni curiosi, alcuni dei quali meritano di essere ricordati. 

 Primavera in anticipo e neve alle Hawaii: le 5 follie del clima | NEWS METEO.IT

1. Chicago sembra aver invertito le stagioni. In questi giorni una tormenta di neve ha colpito la città, ma nei mesi di gennaio e febbraio a stento è caduto qualche fiocco. In particolare, dal 17 al 22 febbraio, sono stati stabiliti nuovi record invernali con sei giorni consecutivi di temperature comprese tra i 15 e i 21 gradi.
2. In Siberia, nel cuore della foresta boreale, c'è una voragine enorme che, secondo le stime dei geologi, crescerebbe al ritmo di 18 metri l’anno. Nata circa 25 anni fa, attualmente è lunga due chilometri e profonda 120 metri. Questo cratere si è formato a causa di un fenomeno chiamato tecnicamente termocarsismo, che ha luogo quando il permafrost ricco di ghiaccio si scongela. 
3. Nell’emisfero settentrionale la primavera è arrivata con largo anticipo. In Groenlandia, ad esempio, la carice, un’erba infestante molto diffusa anche in Italia, è spuntata dal terreno 26 giorni prima di quanto facesse appena un decennio fa. 
4. L’Organizzazione Meteorologica Mondiale (Wmo) ha da poco reso noto il nuovo valore massimo di temperatura mai registrato in Antartide: 17,5 gradi rilevati il 24 marzo 2015 alla base argentina “Esperanza”, che si trova sulla punta nord della penisola antartica.
5. Il clima sembra impazzito anche alle Hawaii: tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo, infatti, la neve è caduta sulle cime più alte dell’arcipelago.

Ultime news

Le news più lette