LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Gelicidio non è un neologismo allarmistico: ecco da dove deriva

Lungi dall'essere un neologismo sensazionalistico, il termine gelicidio ha un'origine antica e non ha niente a che vedere con gli omicidi

Spesso, chi sente parlare di gelicidio ha l'impressione che si tratti di un neologismo coniato dai mezzi di informazione o da siti internet come uno dei numerosi termini allarmistici e sensazionalistici che hanno recentemente preso piede soprattutto online. In realtà, il termine gelicidio è tutt'altro che nuovo: già in latino esisteva la parola gelicidium.
La diffidenza nei confronti del termine deriva dalla seconda parte della parola, "-cidio", che ci fa naturalmente pensare per assonanza a parole come omicidio, genocidio o femminicidio.

Gelicidio non è un neologismo allarmistico: ecco da dove deriva | NEWS METEO.IT

Anche se in italiano sembra che le parole che terminano in "-cidio" possano avere un'origine comune, e un significato estremamente negativo, l'etimologia di parole come omicidio e gelicidio è completamente diversa.

Omicidio, infatti, deriva dalle parole latine homo e -cidium, a sua volta originato dal verbo caedo, che significa, appunto, uccidere. È lo stesso suffisso che troviamo in altri termini legati all'uccisione di persone come genocidio, infanticidio, patricidio eccetera.

Gelicidio deriva, invece, dalle parole latine gelu e -cidium, suffisso che in questo caso prende origine dal verbo latino cado, che significa cadere. Lo stesso suffisso si trova, per esempio, nella parola stillicidio che indica, appunto, la caduta di gocce.

Clicca qui per scoprire la spiegazione del fenomeno atmosferico del gelicidio.

Previsione

Oggi maltempo sull'Italia

Oggi maltempo sull'Italia

Da domani il Buran, gelido vento siberiano, porterà giornate di ghiaccio e neve in pianura

Ultime news

Le news più lette