LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Non arriva nessun urgano violento in Europa

Capita spesso che quel che resta degli ex-uragani venga intercettato dal flusso atlantico e si presenti come una "semplice" perturbazione

| Redatto da Meteo.it

Uragani atlantici in arrivo verso l’Europa? No. Alcuni siti stanno diffondendo questa bufala sull'arrivo in Europa di Maria, l'uragano che ha seminato distruzione sui Caraibi. Questa notizia non fa che alimentare la diffusione di informazioni false e di allarmistiche meteo-bufale: nessun uragano infatti arriverà in Europa. 
Facciamo chiarezza. Gli intensi uragani che in questi ultimi mesi hanno investito i Caraibi, non hanno tutti seguito lo stesso tragitto. Harvey infatti ha attraversato il Golfo del Messico per poi investire il Texas e la Louisiana; Irma invece ha colpito la Florida, terminando poi la sua corsa in Georgia. In altri casi (Josè e Maria) gli uragani hanno deviato con più decisione verso nord, risalendo il tratto di oceano di fronte alle coste degli Stati Uniti. L’ultimo bollettino della NOAA segnala ancora la presenza di Maria al largo della Carolina del Nord, in lento spostamento verso nord e ormai ridotta al grado di Tempesta Tropicale, ma ancora caratterizzata da venti oltre i 100 km/h e in grado di provocare allagamenti nelle aree costiere. L’evoluzione di Maria è seguita con attenzione dai meteorologi: come spesso accade in questi casi, abbandonata la veste di tempesta tropicale, si ripresenterà, in forma di intensa perturbazione e non certo di uragano, sullo scenario europeo.

Non arriva nessun urgano violento in Europa | NEWS METEO.IT

Una volta raggiunto il Nord Atlantico infatti, questa struttura di bassa pressione andrà ad inserirsi nel flusso delle correnti occidentali che la trasporteranno verso il Nord Europa. Non si tratta di un fatto eccezionale: in questo periodo è piuttosto frequente che ex-uragani, ormai ridotti a tempeste tropicali o semplici depressioni, prendano la strada del flusso atlantico e si dirigano verso l’Europa. In questo caso le attuali proiezioni mostrano il suo arrivo sulle Isole Britanniche nella giornata di domenica, dove potrà dare luogo a una fase di forte maltempo, con intense precipitazioni e forti venti.

Ultime news

Le news più lette