LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Meteo weekend: torna la pioggia e la neve su Alpi e Appennini

La perturbazione sarà seguita da aria molto fredda che, ad inizio settimana, farà calare le temperature in tutta Italia

| Redatto da Meteo.it

Nel weekend l'Italia verrà raggiunta da una intensa perturbazione (la n.5 di novembre) che porterà piogge in gran parte delle regioni italiane e neve sui rilievi. I fenomeni più abbondanti interesseranno nel corso di sabato la Liguria, l’alta Lombardia e il Nord-Est. Questo sistema nuvoloso sarà seguito da venti freddi che, a partire da domenica, determineranno un deciso calo termico con temperature che passeranno fra sabato e lunedì da valori decisamente miti a valori in buona parte sotto la norma.

Meteo weekend: torna la pioggia e la neve su Alpi e Appennini | NEWS METEO.IT

Sabato piogge sparse e localmente intense al Nord e in alta Toscana con possibili temporali in Liguria. Nevicherà mediamente oltre 1500 metri sulle Alpi, ma con quota destinata a calare a fine giornata sul settore orientale. I fenomeni più abbondanti riguarderanno la Liguria, l’alta Lombardia e, dal pomeriggio, le regioni di Nord-Est.
Altrove tempo inizialmente asciutto con nuvole irregolari alternate anche ad ampie schiarite all'estremo Sud. Tra pomeriggio e sera piogge e rovesci si estenderanno a tutta la Toscana, all'Umbria, al Lazio, alla Campania e alle vicine aree appenniniche, mentre la situazione comincerà a migliorare al Nord-Ovest.

Temperature minime in rialzo, anche sensibile; massime in lieve calo su gran parte del Nord, stazionarie o in lieve rialzo in Emilia Romagna e al Centro-sud. Nel corso della giornata venti intensi meridionali, tra sera e notte si attiveranno venti di Foehn in discesa dalle Alpi al Nord-Ovest e un forte Maestrale sulla Sardegna.

Meteo weekend: torna la pioggia e la neve su Alpi e Appennini | NEWS METEO.IT

Domenica la perturbazione scivolerà lungo la Penisola dando luogo ad alcune precipitazioni nelle regioni centrali adriatiche e sul basso versante tirrenico. Passaggio a tempo ben soleggiato fin dal mattino al Nord-Ovest, mentre residue precipitazioni potranno interessare le Venezie e le estreme Alpi orientali con neve fino al fondovalle. Al mattino rischio di rovesci tra Emilia orientale e nord delle Marche, con neve in Appennino fino a 800-1000 metri. Locali piogge anche nelle altre zone interne del Centro e nel sud delle Marche. Possibili rovesci sulla Calabria tirrenica.

Nel pomeriggio comincia a migliorare al Nord-Est, precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio tra le zone interne e adriatiche del Centro, con possibili temporali in costa e neve in Appennino fino a 600-1200 metri. Piogge o locali rovesci sul basso Tirreno. In serata verrà coinvolta anche la Puglia.

Tra sera e notte un po’ di neve anche sulle cime dell’Appennino meridionale e sui monti della Sicilia settentrionale. Temperature in generale diminuzione, eccetto sullo Ionio e sulle pianure del Nordovest per effetto dei venti di Foehn. I cali più sensibili, fino a 5-8 gradi, interesseranno il Centro e la Sardegna.
Giornata molto ventosa per venti settentrionali, forti sull'alto Adriatico, sul Tirreno e nelle Isole, anche burrascosi in Sardegna. L’afflusso dell’aria fredda determinerà un inizio di settimana con clima freddo di stampo invernale.

Meteo weekend: torna la pioggia e la neve su Alpi e Appennini | NEWS METEO.IT

Previsione

Clima da pieno inverno

Clima da pieno inverno

Fino a mercoledì temperature sotto le medie e gelate al Centro-Nord. Da giovedì tempo stabile

cronaca italia

Pericolo valanghe marcato

Pericolo valanghe marcato

Lunedì pericolo valanghe marcato, di grado 3, sulla maggior parte del settore alpino: il bollettino

Ultime news

Le news più lette