Slice 1 TGCOM24 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Meteo. L'anno 2016 in Europa

Notti di caldo record sempre più frequenti. L'analisi pubblicata dall'Organizzazione Meteorologica Mondiale

| Redatto da Meteo.it

Mentre a livello mondiale si attende la conferma ufficiale, in Europa sembra che l'anno 2016 sia stato sì più caldo della media, ma non il più caldo in assoluto. Secondo una analisi pubblicata dall'Organizzazione Meteorologica Mondiale, in Europa l'anno sarà, con tutta probabilità, il quarto anno più caldo di sempre. In particolare il numero di notti di caldo record è in costante aumento e, complessivamente, le temperature da gennaio a dicembre sono rimaste superiori alle medie di 0,70°C. 

Meteo. L'anno 2016 in Europa | NEWS METEO.IT

Le temperature da gennaio a dicembre in Europa si sono mantenute al di sopra delle medie calcolate tra gli anni 1981-2010. Le zone in cui l'anomalia è stata maggiore sono le aree dell'est Europa e le zone del Centro Italia, dove l'anomalia positiva sale addirittura oltre i 2°C con picchi fino a 2,5°C.

Non ci sono stati record giornalieri di temperatura massima, ma sono stati raggiunti nuovi picchi di temperatura minima specie nel mese di Giugno, quando le temperature notturne di alcune zone hanno oltrepassato i record preesistenti. Negli ultimi 40 anni, specifica la WMO, il numero di notti di caldo record continua ad aumentare.

Meteo. L'anno 2016 in Europa | NEWS METEO.IT

Per quanto riguarda le piogge, dall'analisi emerge il fatto che sui Balcani, in Portogallo e sul Nord-Est d'Italia l'anno sia stato più piovoso della media, mentre la situazione opposta si può osservare sul nord-ovest del continente, con una siccità che si aggrava sul Mediterraneo orientale.

Dalla fine di maggio a giugno piogge abbondanti hanno interessato zone della Francia, Belgio, Olanda e sud della Germania. Si tratta a tutti gli effetti di uno degli eventi più rilevanti dell'anno. Un sistema di bassa pressione ha richiamato aria umida dal Mare del Nord sul cuore dell'Europa. Piogge forti hanno interessato molte zone, causando allagamenti diffusi in Francia e Germania con la storica piena della Senna (il 3 giugno), con picco di 6 metri, altezza mai raggiunta dopo il 1928.

Meteo. L'anno 2016 in Europa | NEWS METEO.IT

Per quanto riguarda l'analisi globale bisognerà aspettare gennaio, ma sembra confermato il fatto che l'anno 2016 sia stato il più caldo di sempre con anomalie globali addirittura superiori all'anno 2015.

Ultime news

Le news più lette