Meteo Italia. Weekend con tempo più soleggiato ma meno caldo

La perturbazione metterà in stand-by l'estate: fino a mercoledì della prossima settimana avremo temperature primaverili e tempo ancora instabile

| Redatto da Rino Cutuli

La perturbazione in arrivo venerdì porterà una fase temporalesca in molte regioni, con il rischio di nubifragi, grandinate e vento in intensificazione. Questa fase di maltempo sarà intensa ma piuttosto veloce perché già nel primo weekend d'estate, il tempo tornerà ad essere soleggiato quasi ovunque con una residua instabilità all'estremo Sud e, domenica, al Nord.

Leggi le previsioni per le prossime ore.

Meteo Italia. Weekend con tempo più soleggiato ma meno caldo | NEWS METEO.IT

Sabato il fronte freddo interesserà prevalentemente il Sud, determinando ancora dei rovesci o temporali, soprattutto nella prima parte della giornata su Puglia centro-meridionale, Basilicata e nord della Calabria; nel pomeriggio ultime locali precipitazioni nel Salento e in Calabria. Nel resto del Paese il tempo sarà di nuovo più soleggiato. Temperature minime e massime in diminuzione in quasi tutte le regioni, più sensibile al Centro-Nord: in Val Padana e nelle regioni adriatiche non si supereranno i 25 gradi. Le regioni più calde saranno le Isole maggiori dove si potranno ancora toccare i 30 gradi. Giornata ventosa, soprattutto nella prima parte, per venti in prevalenza da nord nord-est.

La tendenza per domenica vede una temporanea accentuazione dell’instabilità al Nord, in particolare attorno alle zone montuose e tra il basso Piemonte e la Liguria, dove nel pomeriggio saranno possibili brevi rovesci o isolati temporali. Nel resto del Paese la giornata sarà abbastanza soleggiata salvo una residua instabilità nelle zone interne delle Isole maggiori e sulla Calabria dove non si escludono brevi precipitazioni. Le temperature subiranno un ulteriore lieve calo al Sud e nelle Isole; in tutto il Paese i valori massimi resteranno al di sotto dei 30 gradi e in Val Padana e nelle regioni Adriatiche si farà fatica a superare i 25 gradi. Venti da nord in attenuazione.

Almeno fino a mercoledì della prossima settimana l’alta pressione resterà lontana dall’Italia: l’afflusso di aria insolitamente fredda per il periodo dai quadranti settentrionali manterrà il tempo molto instabile al Sud e sulla Sicilia dove saranno ancora possibili piogge e temporali. Tra lunedì e martedì locali episodi instabili saranno possibili anche al Centro-Nord. Fino a mercoledì o giovedì, inoltre, il clima risulterà gradevole ovunque ma in un contesto più primaverile che estivo, con temperature ovunque inferiori alla norma anche di 4 o 5 gradi nelle regioni adriatiche e meridionali.

Meteo Italia. Weekend con tempo più soleggiato ma meno caldo | NEWS METEO.IT

Previsione

Nuvole verso il Sud

Nuvole verso il Sud

Si attenua il caldo afoso per l'arrivo di venti di Maestrale. Migliora al Nord e Tirreno

Ultime news

Le news più lette