LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Meteo Italia. Weekend con tempo discreto e ancora un po' instabile solo al Sud.

A inizio settimana tempesta di vento: raffiche oltre i 100 km/h su Sardegna, Liguria, Toscana, Marche e Romagna

| Redatto da Judith Jaquet e Rino Cutuli

La tendenza

Le giornate di sabato e di domenica saranno caratterizzate da qualche pioggia o temporale all'estremo Sud, per il resto sarà un fine settimana con tempo complessivamente discreto e abbastanza soleggiato.

Leggi qui le previsioni aggiornate per le prossime ore.

Domenica tempo ancora instabile con il rischio di brevi piogge e locali rovesci su Puglia meridionale, Calabria ionica e Sicilia. Nel resto del Paese nuvolosità irregolare alternata a schiarite, più ampie nella prima parte della giornata sulle regioni centrali e sulla Campania. Nuvolosità più densa sin dal mattino lungo la barriera alpina e in Valle D’Aosta, associata a deboli precipitazioni nevose inizialmente a quote elevate. Dalla sera tendenza ad un marcato peggioramento sulle regioni settentrionali e su quelle centrali tirreniche con piogge rovesci e locali temporali, particolarmente diffusi e intensi nella notte soprattutto tra Liguria, Toscana ed Emilia Romagna. A fine giornata limite delle nevicate in calo nel settore alpino e prealpino anche sotto i 1000 metri. Nelle prime ore di lunedì brusco calo della quota neve anche sull'Appennino settentrionale. Temperature massime in temporaneo aumento nelle regioni adriatiche, in lieve calo al Nord. Venti moderati o forti di Maestrale su Sardegna e Canale di Sicilia, di Scirocco sul Mar Ionio. A fine giornata la ventilazione rinforzerà sensibilmente in tutto il Paese. La settimana inizierà con tempo perturbato su gran parte del Paese: in particolare piogge rovesci e temporali investiranno il Centro-sud le Isole maggiori e nella prima parte della giornata ancora il Nordest, soprattutto l’Emilia Romagna. Brusco abbassamento del limite delle nevicate sull'Appennino settentrionale, fino a quote molto basse (fino a 500-600 metri sull'Appennino emiliano-romagnolo). Le temperature saranno in diminuzione quasi ovunque, in modo più sensibile al Nordest, su Toscana e Sardegna. Massima attenzione ai venti che saranno anche fino a tempestosi con raffiche oltre i 100 km/h in particolare su Sardegna, Liguria, Toscana, Marche e Romagna, Mar Tirreno, alto Adriatico e vallate alpine. Mari fino a molto agitati o grossi con mareggiate sulle coste esposte.

La tendenza

Ultime news

Le news più lette