Meteo Italia. Venerdì rischio di forti temporali al Nord

Tra venerdì e sabato in arrivo da nord un fronte freddo: venti in intensificazione e brusco calo termico

| Redatto da Giovanni Dipierro

Giovedì l’Anticiclone delle Azzorre, allungato verso est a occupare ampi settori dell’Europa centrale, proteggerà anche le nostre regioni settentrionali e le vicine aree del Centro garantendo in queste zone condizioni di tempo in prevalenza stabile, soleggiato e caldo. Sul resto del Paese, invece, rimarrà ancora attivo un flusso di correnti instabili, che favorirà lo sviluppo di acquazzoni temporali, più diffusi e numerosi nelle ore centrali del giorno.

Leggi le previsioni per le prossime ore.

Meteo Italia. Venerdì rischio di forti temporali al Nord | NEWS METEO.IT

Venerdì al mattino schiarite sulle Alpi centrali. Una fascia temporalesca interesserà le Venezie e l’Emilia Romagna, il sud-est della Lombardia e più marginalmente la Liguria e il basso Piemonte. Nel pomeriggio l’area instabile insisterà in Emilia Romagna, progressivamente si estenderà alle zone interne e adriatiche del Centro. Qualche isolato rovescio o temporale sarà possibile nel nord della Puglia e nelle zone interne della Campania, della Basilicata e della Sicilia. Qualche focolaio temporalesco anche a ridosso delle Prealpi lombarde e venete e nelle Alpi occidentali. Verso la notte l’area instabile si trasferirà sul Sud Peninsulare, in particolare tra Basilicata, Campania e Puglia. Temperature massime in calo sensibile anche di 5-7 gradi al Nordest, Emilia Romagna e nord delle Marche. Cali più lievi nel resto del Nord, Toscana e Umbria. Nel resto del Centro-sud valori stabili o in lieve aumento. Nella notte successiva l’aria fresca comincerà a propagarsi fino a tutto il medio Adriatico. Venti in generale intensificazione, quasi ovunque moderati e fino a forti orientali sull’alto Adriatico, settentrionali nelle valli Alpine e di Maestrale sul mare di Sardegna Attenzione perché si potrebbero verificare temporali di forte intensità e locali nubifragi in particolare su Venezie, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e Gargano. Locali episodi di forte intensità possibili anche su Appennino e Toscana. Sabato il fronte freddo interesserà prevalentemente il Sud, determinando ancora dei temporali, soprattutto nella prima parte della giornata, con qualche rovescio nel pomeriggio ormai solo su Salento, Calabria e Sicilia orientale. Temperature in calo nelle massime al Nordovest e sul medio e basso Adriatico, nelle minime della notte successiva anche nel resto del Centro-sud peninsulare. La tendenza per domenica vede un’attenuazione dell’instabilità: si profila dunque una giornata in prevalenza soleggiata: il rischio di qualche isolato rovescio potrebbe riguardare ancora basso Lazio, Campania, Calabria ed Isole. Prevarrà ancora una ventilazione settentrionale, con afflusso di aria fresca e quindi conseguente calo delle temperature anche nelle Isole maggiori. Temperature stazionarie con valori in buona parte inferiori alla norma stagionale.

Meteo Italia. Venerdì rischio di forti temporali al Nord | NEWS METEO.IT

Ultime news

Le news più lette