Meteo Italia. Venerdì ancora tregua, poi nuovo maltempo al Centro-Nord

Le piogge più intense attese per domenica al Nord. Caldo anomalo al Sud: punte di 25 gradi in Sicilia

| Redatto da Meteo.it

Venerdì l’alta pressione riuscirà a proteggere ancora gran parte dell’Italia: ci attende quindi una giornata tra sole e nuvole, con pochissime piogge confinate all’estremo Sud e temperature nel complesso normali per gli inizi di marzo. La tregua però non durerà molto perché già alla fine di venerdì la perturbazione numero 6 di marzo si affaccerà ai confini occidentali della Penisola accompagnata da piogge sparse sulle regioni di Nordovest, preludio a un fine settimana segnato dal maltempo, almeno al Centro-Nord. La nuova perturbazione, infatti, nella giornata di sabato porterà piogge sparse al Nord e su parte del Centro, con nevicate sulle Alpi, anche se solo a quote medio-alte. Domenica poi ci sarà un’intensificazione del maltempo e pioverà su gran parte del Centro-Nord, Campania e Sardegna, con rovesci e temporali che saranno più insistenti al Nord e sulle regioni centrali tirreniche, e aumenterà il rischio di fenomeni di forte intensità soprattutto in Liguria, Lombardia, Triveneto e Toscana. Avremo nuove nevicate, anche copiose, sulle Alpi, ma solo a quote elevate, in generale al di sopra di 1500 metri. Le regioni meridionali invece verranno appena lambite dalla perturbazione: il tempo per gran parte del fine settimana sarà in prevalenza soleggiato, con poche eccezioni (le piogge previste domenica in Campania e Sardegna), e lo Scirocco porterà una fase di caldo anomalo con picchi fino a sfiorare i 25°C.

Meteo Italia. Venerdì ancora tregua, poi nuovo maltempo al Centro-Nord | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per venerdì. Venerdì alternanza tra sole e momenti nuvolosi su quasi tutta l’Italia, ma con poche piogge che nel corso del giorno bagneranno solo Calabria Meridionale e versante settentrionale della Sicilia. Alla fine del giorno, tra sera e notte, tempo in peggioramento al Nordovest, con deboli piogge sparse e nevicate sui rilievi al di sopra di 1300-1500 metri. Temperature minime in crescita al Centro-nord, pressoché stazionarie altrove; massime in generale stazionarie o in lieve crescita. La nostra previsione per venerdì ha un Indice di Affidabilità medio-alto. Per la giornata di venerdì 9 marzo la Protezione Civile ha emesso Allerta gialla di ordinaria criticità per rischio idraluico sull'Emilia Romagna (Pianura e costa romagnola, Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese, Pianura emiliana centrale). Allerta gialla di ordinaria criticità per rischio idrogeologico sempre sull'Emilia Romagna (Bacini emiliani occidentali, Bacini emiliani centrali, Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli, Bacini emiliani orientali, Pianura e bassa collina emiliana occidentale) e sul Veneto (Alto Piave, limitatamente al Comune di Penarolo di Cadore, dove permane la situazione di criticità legata a una frana oggetto di monitoraggio).

Meteo Italia. Venerdì ancora tregua, poi nuovo maltempo al Centro-Nord | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per sabato. Sabato prevalenza di tempo bello all’estremo Sud. Nuvole sul resto d’Italia: nel corso del giorno piogge sparse, per lo più deboli, su tutto il Nord, Toscana, Umbria e Marche; neve sulle zone alpine al di sopra di 1400-1800 metri. temperature minime in ulteriore aumento al Centronord e Sardegna; massime in leggera diminuzione al Nordovest e regioni centrali tirreniche, insensibile aumento invece in Calabria e nelle Isole

Meteo Italia. Venerdì ancora tregua, poi nuovo maltempo al Centro-Nord | NEWS METEO.IT

Ultime news

Le news più lette