Meteo Italia. Un assaggio d'estate, poi di nuovo tempo variabile

Un'area di alta pressione si estenderà presto sull'Italia: andiamo incontro a una fase di tempo bello e temperature estive. Al Centro-Nord, però, alla fine di maggio potrebbe tornare l'instabilità

| Redatto da Giovanni Dipierro

La tendenza meteo tra il 26 maggio e il 4 giugno

Nella seconda parte di questa settimana, come annunciato, si profilerebbe l’estensione dal Nord Africa di un’area di alta pressione che attenuerebbe di fatto il lungo periodo di instabilità che stiamo vivendo in Italia e favorirebbe un rialzo delle temperature verso valori oltre la norma.
Proprio nei primi giorni del periodo in esame, tra il prossimo fine settimana e la giornata di lunedì, dovremmo vivere gli effetti più diffusi di questa evoluzione, con una locale instabilità confinata al settore alpino e, al più, all’estremo Nord-Ovest, e con temperature di pieno sapore estivo con locali punte intorno ai 30 gradi.
Nei giorni successivi l’alta pressione dovrebbe gradualmente indebolirsi ed arretrare verso sud. Le regioni settentrionali dovrebbero quindi tornare a essere interessate da correnti sud-occidentali più umide e instabili con conseguente variabilità. Il rischio di passaggi nuvolosi e fasi di pioggia dovrebbe aumentare con possibile interessamento più marginale e saltuario anche del Centro e della Sardegna.
L’eventualità di pioggia sembra rimanere invece molto scarsa al Sud fino alla fine del periodo, quindi anche nei primi giorni di giugno. Dal punto di vista termico nel corso della prossima settimana dovremmo assistere a un graduale calo verso valori più vicini alla norma ma ancora sopra le medie del periodo, in particolare al Centro e soprattutto al Sud.

Ida: < 65

La tendenza meteo tra il 26 maggio e il 4 giugno

Foto: iStock/Getty Images

Ultime news

Le news più lette