LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Meteo Italia. Ultime piogge lunedì: da martedì torna l'alta pressione

La perturbazione favorirà un prezioso ricambio di aria, abbassando i livelli di smog, e un netto calo delle temperature. Questa fase sarà purtroppo di breve durata: da martedì entreremo in un nuovo periodo di tempo stabile

| Redatto da Meteo.it

La tendenza

L'Italia è ancora per qualche ora nella morsa dell'alta pressione. La stabilità atmosferica è responsabile, in questi giorni, di un grave peggioramento della qualità dell'aria: da oltre una settimana in Val Padana i livelli di PM10 sono oltre la soglia limite per la salute umana.
Fortunatamente l'arrivo della quarta perturbazione del mese favorirà il ricambio di aria grazie all'arrivo del vento e di aria più fredda. Leggi qui le previsioni aggiornate per le prossime ore. Purtroppo però questa potrebbe essere l?ultima perturbazione del mese: infatti a partire da martedì tornerà ad espandersi l?alta pressione sul Mediterraneo centrale, la quale riporterà condizioni di tempo stabile e clima mite, probabilmente fino alla fine del mese.

Lunedì la perturbazione si sposterà con la sua parte più attiva sui Balcani e sarà seguita da venti nord-occidentali di Maestrale che determineranno un rapido miglioramento del tempo al Nord, sulle regioni tirreniche e in Sardegna. Sulle regioni del medio Adriatico, sulla Puglia, sulla Calabria tirrenica e sul nord della Sicilia vi saranno ancora delle piogge o dei rovesci.
Possibilità di nevicate attorno a 1500 metri di quota sull'Appennino abruzzese e marchigiano.

Temperature in sensibile calo al Sud e sulle regioni dell?Adriatico. Nei giorni successivi la perturbazione si allontanerà con il conseguente rinforzo dell?alta pressione da ovest. Sarà dunque probabile una nuova fase di tempo stabile che potrebbe chiudere un ottobre eccezionalmente secco in molte zone d'Italia.

La tendenza

Ultime news

Le news più lette