Meteo Italia. Oggi alto rischio temporali al Nord: nuova perturbazione

Soprattutto tra pomeriggio e sera rischio di forti fenomeni. Caldo al Centro-sud fino a martedì

| Redatto da Meteo.it

Lunedì il passaggio di una perturbazione (la n. 3 del mese di luglio),  in arrivo dal settore occidentale della penisola iberica, sarà responsabile di una giornata molto variabile e instabile sulle regioni settentrionali,che saranno alle prese con temporali diffusi e anche di forte intensità. Dalla sera di lunedì la perturbazione tenderà a scivolare verso le regioni centro-meridionali, ponendo fine entro martedì in tutta l’Italia alla breve ondata di caldo.

Meteo Italia. Oggi alto rischio temporali al Nord: nuova perturbazione | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Al mattino residua fase instabile al Nordest con rovesci o temporali principalmente sul Veneto. Residue schiarite su medio Adriatico, Sud e Sicilia. Nuvole in aumento nel resto del Centro-nord con i primi rovesci sulle Alpi occidentali e intorno all'Appennino ligure collegati all'avanguardia delle perturbazione numero 3 del mese che nel pomeriggio determinerà diffusi temporali anche forti sulle regioni settentrionali a iniziare dal Nordovest. Sempre nel pomeriggio primi episodi di instabilità anche su Toscana, Lazio e Appennino centrale. In serata l’area temporalesca più intensa dal Nordovest si trasferirà al Nordest e coinvolgerà anche Toscana, alto Lazio e nordovest della Sardegna, entro notte anche il medio Adriatico, il basso Lazio e la Campania. Temperature in calo al Nordovest e sul medio Tirreno, in forma più lieve anche nel resto del Nord e sull’est della Sardegna. Resistono punte elevate sulle regioni meridionali e in Sicilia Venti moderati soprattutto nella seconda parte della giornata in Sardegna e sul Tirreno centrale, in estensione entro notte anche al resto del Tirreno e alla Sicilia.

Per la giornata di lunedì la Protezione Civile ha emanato l'allerta gialla di ordinaria criticità per rischio temporali su: Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali, Bacini emiliani centrali, Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli, Bacini emiliani orientali, Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese, Pianura e bassa collina emiliana occidentale, Pianura emiliana centrale, Lazio: Aniene, Appennino di Rieti, Roma, Bacino Medio Tevere, Bacini Costieri Nord, Lombardia: Lario e Prealpi occidentali, Bassa pianura occidentale, Laghi e Prealpi Varesine, Nodo idraulico di Milano, Alta pianura orientale, Pianura centrale, Bassa pianura orientale,  Marche: Marc-3, Marc-5, Marc-6, Marc-2, Marc-1, Marc-4 Toscana: Bisenzio e Ombrone Pt, Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Valdichiana, Etruria, Fiora e Albegna, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Serchio-Garfagnana-Lima, Valtiberina, Serchio-Costa, Ombrone Gr-Costa, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Lunigiana, Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Versilia, Trentino Alto Adige: Provincia Autonoma di Trento, Umbria: Medio Tevere, Chiani - Paglia, Alto Tevere, Nera - Corno, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino,  Veneto: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Adige-Garda e monti Lessini, Piave pedemontano, Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Alto Piave, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone.

Allerta gialla per rischio idro-geologico su: Piemonte: Pianura Cuneese, Toce, Val Sesia, Cervo e Chiusella, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Valle Tanaro, Belbo e Bormida, Pianura settentrionale, Pianura Torinese e Colline, Toscana: Bisenzio e Ombrone Pt, Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Valdichiana, Etruria, Fiora e Albegna, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Serchio-Garfagnana-Lima, Valtiberina, Serchio-Costa, Ombrone Gr-Costa, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Lunigiana, Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Versilia, Veneto: Alto Piave

Meteo Italia. Oggi alto rischio temporali al Nord: nuova perturbazione | NEWS METEO.IT

Foto: iStock/Getty Images

Previsioni meteo per martedì. La perturbazione avrà ancora effetti sulle regioni peninsulari con alcuni rovesci o locali temporali al mattino tra le zone interne e adriatiche e su Campania e Calabria tirrenica, nel pomeriggio lungo l’Appennino. Tenderanno di nuovo a prevalere le schiarite nelle Isole maggiori e al Nord, non si escludono però nel pomeriggio brevi e locali rovesci lungo le Alpi e sull’Appennino tosco-emiliano. Si attenuerà il caldo intenso anche sul versante Adriatico e in gran parte del Sud con le ultime punte di 33-35°C sul basso Ionio ma anche qui senza afa. Massime in rialzo al Nord dove comunque difficilmente supereremo i 30°C. Soffieranno venti da moderati a localmente forti di Maestrale su Tirreno, Calabria e Isole.

Meteo Italia. Oggi alto rischio temporali al Nord: nuova perturbazione | NEWS METEO.IT

Ultime news

Le news più lette