LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Meteo Italia. Nel weekend nuovo affondo di aria fredda

Tra giovedì e venerdì tempo stabile e rialzo termico. Poi nuovo, sensibile calo delle temperature

| Redatto da Anna Maria Girelli Consolaro e Rino Cutuli

La tendenza

L’aria fredda di origine artica che segue la perturbazione n.5 di dicembre ha raggiunto anche le regioni meridionali, determinando ovunque un sensibile calo delle temperature. Fino a metà settimana si prospetta, quindi, un clima da pieno inverno, con valori termici inferiori alla media stagionale. Nell’ambito delle correnti settentrionali un’altra veloce e debole perturbazione ( la n.6 del mese), lambirà oggi le regioni settentrionali, prima di interessare nei prossimi giorni le due Isole maggiori, principalmente la Sardegna. Mercoledì le correnti fredde nord-orientali continueranno a essere protagoniste, con un clima ancora decisamente invernale in tutto il Paese. Per quanto riguarda il tempo, sarà prevalentemente soleggiato al Nord, nelle regioni centrali tirreniche e sulle coste campane. Nel resto del Paese, cielo irregolarmente nuvoloso con la possibilità di alcune precipitazioni sulla Sardegna, specie nel settore tirrenico (nevose sui rilievi oltre 600 metri circa). Occasionali brevi piovaschi non sono esclusi anche sulla Sicilia orientale. Temperature senza grandi variazioni, clima molto freddo di notte e al mattino, in particolare al Nord, dove si scenderà abbondantemente sotto lo zero. I valori diurni resteranno quasi ovunque al di sotto dei 10-11 gradi. Venti orientali moderati al Centro-Sud e nelle Isole.

Leggi qui le previsioni aggiornate per le prossime ore.

Nella giornata di giovedì assisteremo a un graduale rialzo delle temperature a partire dalle regioni settentrionali. Proprio per il giorno del solstizio d’inverno si prospetta, infatti, un'espansione più decisa dell’Anticiclone delle Azzorre che favorirà tempo stabile ovunque. Tra la fine di venerdì e il weekend prenatalizio un nuovo impulso di aria fredda potrebbe raggiungere l’Italia. Al momento, risulterebbero più esposte le regioni orientali e quelle meridionali, dove non è da escludersi anche la possibilità di locali precipitazioni. Per il giorno di Natale sembra, al momento, probabile una nuova temporanea rimonta dell’alta pressione che potrebbe favorire un 25 dicembre di tempo stabile in tutto il Paese. Tuttavia la tendenza meteo a partire dal prossimo fine settimana resta ancora molto incerta. Vi invitiamo pertanto a seguire i prossimi aggiornamenti.

La tendenza

Previsione

Giovedì soleggiato

Giovedì soleggiato

Temperature minime in picchiata. Aumenta la nuvolosità dalla sera a partire da ovest

Ultime news

Le news più lette