Meteo Italia. Nei prossimi giorni tempo molto instabile al Centro-sud

L'alta pressione rimarrà lontana dall'Italia. Temperature sotto le medie stagionali

| Redatto da Rino Cutuli e Judith Jaquet

La tendenza meteo dei prossimi giorni

Da mercoledì il tempo migliorerà al Nord, con un aumento del freddo notturno e mattutino, con delle deboli gelate anche in pianura. Il maltempo per alcuni giorni coinvolgerà soprattutto il Centro-sud.

Leggi qui le previsioni aggiornate per le prossime ore.

Giovedì tempo stabile al Nord e in Toscana con ampie zone di cielo sereno, nuvoloso o molto nuvoloso nel resto del Paese con ancora delle precipitazioni su medio versante Adriatico al Sud sulla Sicilia e sull’est della Sardegna si tratterà di nevicate a quote collinari tra Marche Abruzzo e Molise oltre i 500-1000 metri sui rilievi del Sud e della Sicilia. Possibilità ancora di precipitazioni intense prevalentemente al Sud, a fine giornata tendenza ad attenuazione dei fenomeni. Giornata molto ventosa al Centro-sud e sull’alto Adriatico per venti settentrionali. La depressione in approfondimento sui mari attorno all’Italia si sposterà verso la Penisola balcanica verso la giornata di venerdì: fino ad allora seguiterà a richiamare aria fredda da nordest verso l’Italia con temperature in ulteriore calo al Sud e Sicilia Solo verso il fine settimana è attesa un’attenuazione del freddo e un generale rialzo delle temperature, destinate comunque a rimanere al di sotto della norma. Da segnalare il rischio di gelate in pianura al Nord nella parte centrale della settimana, in particolare nelle giornate di giovedì e venerdì. Nel corso del fine settimana l’Italia meridionale e le Isole verranno probabilmente interessate da una nuova circolazione ciclonica in spostamento dalla Tunisia verso lo Ionio nel corso di domenica. Questo vortice ciclonico probabilmente richiamerà correnti meridionali molto umide e localmente instabili verso le isole maggiori (al momento più coinvolta la Sicilia), e verso le regioni meridionali (coinvolgendo in particolare i settori ionici). Domenica con le correnti da est il peggioramento potrebbe estendersi anche a Marche e Abruzzo. I fenomeni più intesi potrebbero colpire il Sud e in particolare il settore ionico.

La tendenza meteo dei prossimi giorni

Ultime news

Le news più lette