LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Meteo Italia. Martedì e mercoledì ancora sole e caldo anomalo

Temperature con punte di 26-27 gradi. Smog allarmante in Pianura Padana. Giovedì primi segnali di un cambiamento

| Redatto da Meteo.it

Ancora per 48 ore una vasta e robusta area anticiclonica di matrice sub-tropicale estesa dal Nord Africa fino al Baltico meridionale non consentirà il passaggio di perturbazioni sul Mediterraneo, con la conseguente sostanziale assenza di precipitazioni su almeno metà del continente compresa anche l’Italia. Questo potente anticiclone non ha permesso l’arrivo dell’ex uragano Ophelia sulla Penisola Iberica costringendolo a dirigersi verso le Isole Britanniche: ieri in Irlanda i venti medi hanno raggiunto i 140 km/h con picchi di raffica a 180 km/h; attualmente si trova sulla Scozia, dove le raffiche raggiungono i 90 km/h. Sull'Italia prosegue la lunga fase siccitosa ed eccezionalmente mite per il periodo anche in montagna dove lo zero termico si manterrà insolitamente alto intorno ai 3800-4000 metri (quote tipicamente estive). La stabilità atmosferica determina, oltre alla formazione di un po’ di nebbie di notte e al primo mattino, anche un ulteriore peggioramento della qualità dell’aria. Tuttavia giungono conferme riguardo ad un cambio di scenario nell'ultima parte della settimana: una prima e debole perturbazione atlantica (la numero 4 del mese) nella giornata di venerdì riuscirà indebolire il campo anticiclonico presente sul Mediterraneo centrale, ma con effetti in termini di precipitazioni scarsi e limitati alle due Isole maggiori e a parte del Nordovest. Un’altra e più attiva perturbazione atlantica la numero 5 del mese viene al momento confermata tra domenica e l’inizio della prossima settimana e dovrebbe portare precipitazioni più significative e diffuse. Questa tendenza presenta ancora un margine di incertezza elevato; per ulteriori conferme vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.

Meteo Italia. Martedì e mercoledì ancora sole e caldo anomalo | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Il sole resterà ancora protagonista, salvo il passaggio di nubi alte e molto sottili al Centro-nord, dove il cielo si presenterà a tratti velato. Temperature massime senza grandi variazioni con valori ancora sensibilmente oltre le medie stagionali. Sensibile escursione termica: dopo il risveglio molto fresco, le temperature massime si attesteranno intorno ai 24-27 gradi. Venti deboli, salvo rinforzi moderati da Est nel Canale di Sardegna.

Meteo Italia. Martedì e mercoledì ancora sole e caldo anomalo | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per mercoledì. Ancora tempo stabile con cielo sereno o, al più, temporaneamente velato, per il transito di nubi ad alta quota. Questa situazione favorirà nelle ore più fredde ancora la formazione di qualche nebbia o strati di nubi basse sulle pianure del Nord, lungo i litorali dell’alto Adriatico, su quelli tirrenici e nelle valli tra Toscana, Umbria e Lazio. Alla fine della giornata tendenza ad un parziale aumento della nuvolosità all'estremo Nordovest e sulla Sardegna. Clima ancora decisamente mite per la stagione: temperature massime in lieve diminuzione al Nord senza grandi variazioni altrove con valori fino a 25-26 gradi al Centro-sud e sulle Isole. Venti di debole intensità con tendenza al rinforzo dello Scirocco dalla sera attorno alla Sardegna.

Meteo Italia. Martedì e mercoledì ancora sole e caldo anomalo | NEWS METEO.IT

Ultime news

Le news più lette