LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

Meteo Italia. L'inizio di novembre potrebbe portare la prima vera irruzione di aria fredda: sarà un ponte di Ognissanti all'insegna del maltempo?

Si prospettano settimane dinamiche dal punto di vista meteo, con un elevato grado di incertezza. Ecco cosa potrebbe succedere

| Redatto da Rino Cutuli

Meteo: la tendenza meteo tra il 28 ottobre e il 6 novembre

L’evoluzione meteorologica per i giorni a cavallo tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre mostra ancora un elevato grado di incertezza, a causa della particolare circolazione atmosferica che potrebbe instaurarsi a livello europeo e mediterraneo. Diversamente da quanto si ipotizzava nell’ultimo aggiornamento, lo scenario al momento più probabile risulterebbe favorevole ad una maggiore dinamicità atmosferica: l’alta pressione, defilata ad ovest dell’Italia, lascerebbe il nostro Paese parzialmente esposto ad un flusso di correnti fredde e a tratti umide nord-orientali. In seno a tali correnti si possono al momento individuare due passaggi perturbati: il primo, più lieve, tra sabato 28 e domenica 29, con effetti scarsi e limitati alle zone alpine, alle regioni orientali e meridionali. Il secondo, più incisivo, organizzato e duraturo, rischia di influire sul prossimo ponte di Ognissanti. Tra l'1 e il 5 novembre, infatti, un nuovo peggioramento potrebbe coinvolgere in modo più esteso tutto il Paese a partire dalle regioni settentrionali. Il grado d'incertezza è estremamente elevato al momento, ma sembra profilarsi per l'inizio di novembre la prima vera irruzione di aria fredda di questa stagione, con correnti fredde da Nord che sembrano destinate a portare un netto calo delle temperature


IdA: < 60

Meteo: la tendenza meteo tra il 28 ottobre e il 6 novembre

Cosa succederà nelle prossime ore?
Meteo Giornale: previsioni meteo, cronaca e tendenza dei prossimi giorni

Ultime news

Le news più lette